Published On: Mar, Apr 16th, 2019

Chiavari, nuova area fitness nella passeggiata a mare

E’ stata inaugurata questa mattina la prima palestra a cielo aperto di Chiavari. A tagliare il nastro il primo cittadino, Marco Di Capua, accompagnato dal consigliere delegato David Cesaretti e dai rappresentanti dell’amministrazione comunale. Due i testimonial d’eccezione, Luca Bellini, campione nazionale di canoa polo, e Tiziano Possega, personal trainer, che hanno mostrato al pubblico il corretto utilizzo delle attrezzature sportive.

Accanto all’ingresso del Porto Turistico L. Gatti, nell’area fronte mare a ponente rispetto al ponte di legno, sono stati collocati 5 attrezzi (un vertical traction, un rower machine, step machine, una pressa machine e un shoulder press) e un circuito functional training per ogni target di allenamento.

Progettati per un uso esterno, le strutture sono adatte per un allenamento funzionale all’aperto e utilizzano un sistema di sforzo modulato in tre alternative. Tutte le macchine Skyfitness sono certificate e rispondono alle normative vigenti di sicurezza, fornendo la possibilità di impostare il livello di difficoltà semplicemente girando la rotella sotto all’attrezzo: dal livello 1, il più semplice, al 6, il più intenso che può arrivare a un corrispettivo di 60 kg su alcuni macchinari e 80 kg su altri, fattore che li rende assolutamente innovativi rispetto a tutti gli altri attrezzi da outdoor fitness. Il circuito functional, che si trova sulla spiaggia, è tendenzialmente rivolto ad un pubblico più atletico: è l’attrezzatura ideale per organizzare corsi di gruppo e lavorare in circuito (15 postazioni di lavoro) per la piena soddisfazione degli appassionati di allenamento funzionale e callisthenic.

Dichiara il Sindaco, Marco Di Capua «Abbiamo regalato alla città e alla nostra comunità un nuovo spazio in cui fare ginnastica a corpo libero, all’aperto e affacciati sul mare. Il progetto mira a sensibilizzare e ad incentivare le persone più sedentarie a muoversi, dimostrando come lo sport e il benessere siano un fondamentale veicolo di comunicazione e di aggregazione sociale del territorio. Il progetto, seguito dal consigliere delegato allo sport, David Cesaretti, che ringrazio, offre a tutti, gratuitamente, la possibilità di fare attività fisica e sportiva all’aperto».

Conclude il consigliere delegato allo sport, David Cesaretti «Con grande piacere ed un pizzico di orgoglio, mio e di tutta l’Amministrazione, vi presento la prima palestra a cielo aperto di Chiavari. Una serie di attrezzature professionali per allenare e tonificare tutti i muscoli e le articolazioni del nostro corpo: sono di nuova generazione, di facile utilizzo e alla portata di tutti, dallo sportivo già allenato all’anziano che desidera tenersi in forma, con vista sul mare e sul nostro meraviglioso Golfo del Tigullio. Se, come auspichiamo, questo investimento avrà un riscontro positivo da parte della cittadinanza, è nostra intenzione installare attrezzature sportive simili in una zona decentrata della città (ad esempio, i giardini adiacenti campo sportivo Daneri di Caperana), sempre nell’ottica di un programma di riqualificazione attraverso lo sport di tutte le aree della nostra città».