Published On: Mer, Ago 30th, 2017

Chiavari: nuove nomine e delega a Canepa. M5S: reati su gestione rifiuti?

L’ultima nomina nel valzer post elettorale della nuova Giunta del sindaco Marco di Capua è quella della presidenza dell’Istituto Assarotti di corso Millo. Il candidato dovrebbe essere Luca Borinato, in lista con Giovanni Giardini.

La prossima mossa dell’Amministrazione dovrebbe riguardare la scottante (vedi sotto) gestione dei rifiuti differenziati.
Intanto al consigliere Giorgio Canepa è stata attribuita la delega alla protezione civile. L’ordinanza del sindaco spiega che il compito del consigliere di Partecip@ttiva sarà quello di pianificare il futuro, e non solo quello di gestire la manutenzione e le emergenze.

C’è infine un comunicato del portavoce M5S Liguria Pisani sul possibile “filo rosso che collega le fresche indagini sui rifiuti e sul porto di Chiavari al filone d’inchiesta sulle infiltrazioni mafiose che, nei mesi scorsi, ha portato al clamoroso scioglimento del Comune di Lavagna (…)
Per questo motivo oggi seguiamo con particolare interesse questo nuovo filone d’inchiesta partito dalle denunce di alcuni consiglieri di opposizione della passata amministrazione (Canepa, Cervini, Giardini e Viarengo) che tocca da vicino Chiavari, e che, grazie anche a intense e serie indagini da parte delle autorità preposte, sembra poter portare alla luce nuove e più importanti ipotesi di reato.”

Palazzo Bianco , sede del Comune