Published On: Ven, Gen 17th, 2014

Chiusi i bandi affitto e abitare, finanziati progetti per interventi sul litorale

lucia pinascoSESTRI LEVANTE. Scaduti i termini di presentazione delle domande, concluse le opportune verifiche sulla presenza dei requisiti richiesti dai bandi e liquidate le cifre spettanti, l’assessore ai servizi sociali Lucia Pinasco fa il punto sull’andamento delle ultime misure adottate per sostenere le famiglie della città. “Abbiamo complessivamente stanziato il 34,22% in più dell’anno precedente, ma soprattutto sono stati dati segnali forti nella lotta alla povertà: per quanto riguarda il contributo affitti si è alzata la soglia Isee per la presentazione delle domande, volevamo che anche le famiglie che contano sugli ormai diffusi 1.000 euro al mese e pagano regolarmente l’affitto beneficiassero del bando. In particolare, relativamente al bando affitti, ha ricevuto un contributo il 43,24% in più delle famiglie rispetto all’anno 2012, per un totale di 106 domande accolte, il 60%di quelle presentate, per un contributo medio pari ad €. 964,24 . Contestualmente sono state avviate misure specifiche per i redditi più bassi, volti a sanare situazioni di limitate morosità incolpevoli a fronte di un impegno dei padroni di casa a non avviare procedure di sfratto, e a dare un contributo sulle utenze. Relativamente alle morosità incolpevoli è stato accolto il 60% delle domande, per un contributo medio pari ad €. 788,56, mentre i contributi legati alle utenze sono stati erogati a ben 95 famiglie, con l’accoglimento del 96% delle domande presentate. In questo caso il contributo variava da un minimo di 120,00 €. fino ad un massimo di 250,00€. a seconda del numero di componenti del nucleo familiare, al fine di premiare le famiglie numerose. Complessivamente, 170 famiglie hanno beneficiato di un contributo per le spese legate all’abitazione”.

calabroLa Giunta Comunale nella seduta del 15 gennaio ha deliberato l’approvazione e relativo finanziamento di una serie di interventi finalizzati alla sistemazione del litorale sestrese e rivano. Secondo l’assessore ai lavori pubblici Giorgio Calabrò, l’articolata programmazione consentirà di iniziare al meglio la stagione balneare estiva:

  • Arenili nella zona di S.Anna . Al fine di rendere meglio fruibili gli stessi e facilitarne l’accesso per la prossima stagione, a bilancio 2013 è stata destinata una somma di € 40.000 per opere di miglioramento dell’accessibilità, intervento propedeutico alla 2^ fase di lavorazioni che saranno finanziate con il bilancio 2014 per interventi relativi alle spiagge libere . E’ intenzione infatti dell’amministrazione affidare, previo bando di gara e selezione, la gestione di una spiaggia libera attrezzata con chiosco bar. La progettazione prevederà una particolare attenzione all’accessibilità e cura nella fornitura di attrezzature dedicate alla fruizione della struttura da parte dei portatori di handicap. Tenute inoltre presenti le numerose richieste pervenute da parte di diverse associazioni presenti sul territorio e considerato che anche la Regione Liguria promuove da tempo l’accesso degli animali domestici alle spiagge, anche la A.C. di Sestri Levante intende, nell’ambito della seconda fase di lavorazioni, promuovere la realizzazione di una spiaggia libera attrezzata pet friendly.
  • Completamento lavori di pavimentazione della cosiddetta “rotonda delle bandiere” per l’importo di € 100.000, quale tratto di collegamento tra le due passeggiate mare riqualificate recentemente.
  • Approvazione della progettazione preliminare del consolidamento del molo Adua per l’importo complessivo di € 40.000. Il ripristino del pontile Adua, attualmente inutilizzato , prevede di realizzare puntuali opere di sottomurazione per consentirne la piena agibilità per questa primavera.
  • Completamento della passerella pedonale del porto per un importo complessivo di € 460.000. Una modesta parte di questa somma sarà inoltre destinata al conferimento di un incarico professionale finalizzato alla stesura di uno studio di fattibilità per il riordino e riorganizzazione dell’intera struttura portuale.
  • Riva Trigoso, borgo di Renà. € 20.000 per finanziare un primo lotto funzionale , la cui progettazione preliminare , approvata ieri in Giunta Comunale, prevede: a) la pulizia dell’area di intervento b) la delimitazione della stessa verso mare con barriere e/o muretto c) la sistemazione del fronte del prospetto del muro oggi fatiscente d) la demolizione del vano deteriorato zona contatori e) la creazione di un punto luce
  • Consolidamento di versante costiero della strada carrabile che porta verso Moneglia , per un fronte di oltre 115 m. Il tutto avverrà mediante la realizzazione di una paratia di pali, di medio/grande diametro, in calcestruzzo con armatura metallica, disposti su una fila con tiranti ogni 6 mt. Successivamente sarà ricostruita la scogliera e ripristinata la viabilità preesistente con le due corsie di transito e i parcheggi. L’intervento, che avrà un costo complessivo di € 735.000, è finanziato con contributo regionale e risorse comunali. Nell’ambito di questa progettazione, tra le somme disposizione del quadro economico generale, una quota di circa € 25.000 è stata ulteriormente destinata a lavori specialistici, di completamento e riordino delle aree degradate limitrofe ed adiacenti sempre del borgo di Renà.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>