Published On: Mar, Dic 20th, 2016

Cimento invernale a Riva Trigoso il 26 alle 10:30

Il 26 dicembre alle ore 10,30 a Riva Trigoso avrà luogo il tradizionale Cimento Invernale ovvero un tuffo in mare fuori stagione. L’iniziativa è organizzata dal Comitato del Bagnun e dal Comune di Sestri Levante e prende spunto da uno spaccato vero della storia rivana. Dal varo delle navi costruite nel cantiere, al  varo e alaggio dei leudi mercantili, al quotidiano varare e alare i gozzi da pesca: i rivani -gente di mare per eccellenza ma privi di un porto- erano costretti tutto l’anno ad operazioni che imponevano ai marinai di bagnarsi in mare. Basti pensare che ogni giorno per salire a bordo dei gozzi era necessario mettersi in mutande e quindi saltare sulla poppa della barca mentre chi era a prora remava con forza per prendere il largo.
E’ vero negli anni ’60 sul mercato arrivarono i primi stivali a gambale, ma i marinai di Riva Trigoso sapevano che avrebbero potuto essere pericolosi in caso di caduta in acqua, perché riempiendosi d’acqua erano causa di annegamento. Così si continuò coi bagni forzosi fuori stagione. Vi sono immagini che ritraggono i leudi mentre scaricano in mare le botti nei mesi di gennaio e febbraio ed i marinai con mutandoni e maglie di lana gettarsi in mare per agganciarle e portale a terra.
Il Cimento Invernale è quindi un momento di divertimento e sport legato alla storia di un borgo marinaro, ma anche la dimostrazione che la sensazione del freddo è più forte fuori dell’acqua che dentro. Lo scorso anno fu superato il muro dei 200 iscritti , quest’anno in condizioni meteo marine buone tenteremo di battere il record: tutti sono invitati a Riva Trigoso presso la sede del Bagnun a borgo Ponente. Oltre a premi e ricordi vi saranno frittelle calde e cioccolata preparate direttamente sulla spiaggia. Le iscrizioni si ricevono a partire dalle 9,30.

Cimento “eroico” sotto la neve a Riva, 24 dicembre 2013