Published On: Gio, Ago 22nd, 2013

Cinghiali: Rapallo con altri comuni acquisterà gabbie metalliche

Quest’anno l’emergenza cinghiali cresce ancora -se possibile. Anche a causa della scarsità di castagne, che perdura da un paio di anni a causa di una malattia parassitaria delle piante, i cinghiali scendono sempre più a valle.

I rimedi per evitare il grave danno alle piane e ai terrazzamenti millenari della Liguria sono i soliti: la caccia, oppure l’uccisione selvaggia tramite cattura e gabbie. A meno che non si cambi strategia,e si liberino altrove gli esemplari catturati. Viceversa catturarli, ucciderli a freddo e buttarne via la carne, sembra un rimedio peggiore della caccia…

Il Comune di Rapallo, in seguito all’incontro del 3 luglio 2013, presso la Prefettura di Genova, con tutti i Comuni presenti, compreso Rapallo, si è reso disponibile all’acquisto di gabbie metalliche per la cattura dei cinghiali. 

Vista l’Ordinanza Sindacale n. 16 del 03/08/2013, avente ad oggetto “gestione dei Cinghiali in ambito urbano e nei nuclei abitati limitrofi ad aree boscate e incolte” la Giunta Comunale ha ritenuto di incaricare la Ripartizione VI Comando Vigili affinché provveda all’acquisto di n. 2 gabbie, alla loro custodia e consegna su richiesta della Polizia Provinciale per le operazioni di cattura dei cinghiali.

Il budget messo a disposizione del Dirigente è pari ad euro 1.331,00 IVA al 21%.

cinghiale

Displaying 4 Comments
Have Your Say
  1. stefania ha detto:

    tutte scuse per sparare a più non posso in zone vicine alle case .
    spari nella notte si susseguono nelle vallate la gente sente ma non parla
    questo schifo finirà e presto .
    non avete la sensibilità e il rispetto che meritano queste creature non siete degni di vivere accanto a loro spero che la giustizia della natura faccia la sua parte.

  2. Roller ha detto:

    E poi, dopo le gabbie l’abbattimento?
    Ma non avete capito che sono i cacciatori a “pasturare” questi pacifici animali per avere il pretesto di poterli abbattere, facendoci la parte di “livellatori ecologici”?
    Se proprio non si può fare altro chiedete quali proprietari di boschi sono disponibili a dar luogo a “riserve di caccia”. Mettete in gabbia cinghiali, cacciatori e che quanto entra sia minore di quanto esce.

  3. Patrizia ha detto:

    Ma come si fa’ a non comprendere la profondità del dolore animale e le proporzioni disumane della tragedia che noi umani perpetuiamo nei loro confronti !!!! Come si fa’!

  4. Atto barbaro e eticamente inaccettabile. Le soluzioni alternative esistono: http://www.nonsolotigullio.com/notizie/1219__A_proposito_di_cinghiali/

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>