Published On: Sab, Nov 12th, 2016

Collegio dei Garanti del Comune di Sestri Levante: No al referendum su chiusura Aurelia

Non si è trovata una sintesi sul completamento del Parco Mandela a Sestri levante, e -oggi- si è anche chiusa la porta al referendum.
Secondo noi si poteva evitare la consultazione dei cittadini, ma nel contempo andava aperta la porta a qualche possibile modifica al progetto di estensione del Parco Mandela. Si andrà a un muro contro muro, in sede di Consiglio comunale, anche se la sindaca Valentina Ghio fa delle aperture: “Da anni lavoriamo per dare a Sestri Levante un grande parco, unico, attrattivo, che migliori l’ambiente e dia nuove opportunità di svago e benessere. Con grande attenzione stiamo approfondendo anche gli aspetti della viabilità, pronti a approntare tutte le modifiche e i miglioramenti che saranno necessari”.

Il Collegio dei Garanti, riunitosi in Sala Ocule, nel Municipio, era composto dal Viceprefetto Daniela Brindicci, dal Segretario comunale Franco Caridi, dal Dirigente Area I Stefano Chioggia, dai Consiglieri di maggioranza Matteo Maggi e Mauro Battilana e dai Consiglieri di minoranza Giancarlo Stagnaro e Martino Tassano.
Si trattava di valutare l’ammissibilità del quesito referendario consultivo proposto dal Comitato Per Sestri, riguardante una valutazione dei cittadini sulla chiusura al traffico veicolare di un tratto di via Fascie (SS1 Aurelia), per permettere l’ultimazione del progetto del parco Mandela.
Il Segretario Generale e il Dirigente Area I hanno elencato i motivi per l’inammissibilità del quesito referendario, con una relazione tecnica consegnata ai presenti.
Il Collegio -sintetizzando- ha rilevato come la giurisprudenza non consenta l’ammissibilità di un referendum consultivo su atti/iniziative già assunti, e con spese (1,8 milioni) già effettuate da anni.
La successiva votazione ha visto due voti favorevoli al referendum (consiglieri Tassano e Stagnaro) e cinque voti contrari (Brindicci, Caridi, Chioggia, Maggi, Battilana).
La votazione, dichiara Martino Tassano: “Chiude definitivamente la battaglia contro la chiusura dell’Aurelia, che però prosegue attraverso la petizione popolare (già in atto). L’augurio quindi è che la maggioranza dei Cittadini Elettori di Sestri Levante sottoscrivano la presente petizione che, successivamente verrà consegnata all’intero Consiglio Comunale di Sestri Levante“.
Sulla scelta ha probabilmente pesato il referendum sul rifacimento del porto della città, che fu bocciato da referendum nel corso dei mandati del precedente sindaco Andrea Lavarello.

Progetto originale del parco Mandela

Progetto originale del parco Mandela

loc-parco-mandela-alternativo-h