Published On: Lun, Giu 10th, 2019

Come eravamo? Alcuni importanti eventi internazionali nel 1948

Estratti da “Historia”, 1976.
22 novembre ’48. L’ETIOPIA RICHIEDE PROCESSO A GRAZIANI E BODOGLIO PER CRIMINI DI GUERRA
L’Etiopia ha richiesto Graziani e Badoglio per sottoporli a processo per crimini di guerra. L’Etiopia ha deciso di chiedere il processo solo per due dei dieci inclusi nella lista dell’ONU per crimini di guerra in Etiopia [Per la cronaca, la richiesta di estradizione in Etiopia fu negata nel 1949.
Graziani fu invece processato in Italia per collaborazionismo coi tedeschi. Condannato a 19 anni di carcere, scontò solo 4 mesi. Negli anni ’50 diventò presidente onorario del Movimento Sociale Italiano, partito post fascista.
Badoglio non fu neanche processato in Italia.

20 dic. L’ITALIA CONSEGNA LA FLOTTA ALL’UNIONE SOVIETICA
Consegnate ai russi 33 navi della Marina militare come indennizzo di guerra.

11 nov. ARRESTATO IL CARDINALE UNGHERESE MINDSZENTY
Monsignor Josef Mindszenty è stato arrestato nel palazzo arcivescovile di Esztergon per spionaggio in favor edell’Occidente.

4 nov TRUMAN RIELETTO ALLA CASA BIANCA
Si dà quasi per certo che il primonotevole passo diplomatico cui si accingerà ora Truman sarà la conclusione di un’alleanza militare occidentale.

11. nov LE TRUPPE DI MAO SFONDANO LE DIFESE DI PECHINO
Combattimenti per il possesso di Pechino si svolgono alle porte della città. Alcuni quartieri della periferia sono caduti in mano delle truppe di Mao Zedong.
I nazionalisti di Ciang Kai-shek hanno abbandonatoFangtai sulla ferrovia Pechino-Tientsin (oggi Tianjin, grande città industriale e porto fluviale di Pechino, ex possedimento territoriale italiano).

12 nov. GIAPPONE. IMPICCATO L’EX PREMIER TOJO
Tojo, il primo ministro di Pearl Harbour è stato condannato a morte per impiccaggione dalla Corte Internazionale militare di Tokyo.

28 DIC. ASSASSINATO DAI FRATELLI MUSULMANI IL PRIMO MINISTRO EGIZIANO
Il capo del governo egiziano, Nokrasci Pascià, è stato assassinato al Cairo, mentre entrava nel ministero degli Interni. Un uomo vestito da ufficiale della polizia egiziana lo ha affrontato mentre stava per entrare in un ascensore e gli ha sparato 5 colpi di pistola. L’assassino è uno studente universitario membro della Fratellanza musulmana, recentemente messa fuori legge dal governo, dopo una serie di attentati compiuti nel quartiere degli affari del Cairo.