Published On: Gio, Feb 7th, 2013

Commercio e attività produttive passano a Gambero: bilancio positivo per il primo tavolo di lavoro

Lorenzo GamberoRAPALLO. Lorenzo Gambero, già chiamato due volte a presiedere il Consiglio comunale e con i suoi 24 anni il più giovane consigliere comunale dell’attuale amministrazione, accetterà ufficialmente l’incarico al Commercio e Attività produttive entro la riunione di maggioranza prevista per questa sera.

La notizia, ripetutamente anticipata dal Sindaco Costa nelle scorse settimane, è stata ufficializzata ieri pomeriggio nel corso del primo tavolo di lavoro sullo sviluppo commerciale al quale hanno partecipato l’Amministrazione, Ascom, Confesecenti, Confartigianato e CNA.

“E’ stato bello vedere tutte le sigle sindacali riunite allo stesso tavolo – ha dichiarato Gambero – occorre mettere da parte asti e personalismi e lavorare tutti insieme per il bene della città. Stiamo vivendo un periodo di crisi in tutti i settori, ma attraverso una produttiva collaborazione possiamo trovare le strade migliori per un rilancio economico”.

La prossima riunione è stata fissata tra dieci giorni: “parleremo di PUC anche con il supporto del funzionario comunale preposto e del piano del commercio che dovrà essere rivisto in funzione della nuova legge regionale sul commercio, della direttiva sui servizi e della Bolkestein” – riferisce Gambero.

Nel corso del primo incontro non sono state affrontate tematiche specifiche: “abbiamo tracciato un quadro della situazione attuale e sono state avanzate una serie di richieste – prosegue Gambero – a partire dal potenziamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive, ad un maggior controllo della regolarità di esercizi commerciali oltre che della liberalizzazione di orari e licenze e delle aperture domenicali”.

Occorre anche sensibilizzare i commercianti ad una maggior pulizia e cura delle aree prospicienti gli esercizi commerciali. Un appello lanciato dalla presidente Ascom Elisabetta Lai che ha trovato i presenti unanimemente concordi. “Anche in questo campo occorre la collaborazione di tutti – sottolinea Gambero – la situazione di Aimeri è sotto gli occhi di tutti, ma se ognuno mantenesse pulita la propria porzione di marciapiede (cosa peraltro prevista dai regolamenti di polizia urbana – nda) gioverebbe ad un’immagine positiva della città”.

Un altro tema caldo riguarda la programmazione degli eventi: “abbiamo voluto separare i due discorsi – chiarisce il Consigliere incaricato – settimana prossima inizieremo una serie d’incontri, a partire dal Civ che ha già in serbo un pacchetto eventi da illustrare e proseguiremo con tutte le associazioni che vorranno  proporci iniziative”. 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>