Published On: Mer, Giu 12th, 2013

Comune di Chiavari: nuove nomine, dichiarazione Pri sull’edilizia

Dopo la rottura durissima ma attesa con Pierluigi Piombo (vicesindaco) e quella -più sorprendente- con Fiammetta Maggio (ma il malumore sui suoi settori di competenza era emerso nella città), oggi sono arrivate le nuove deleghe:

GARIBALDI Sandro: Vice Sindaco – Lavori pubblici – Sport – Attività ed impiantistica sportiva – Servizi tecnologici (strade, marciapiedi, segnaletica, illuminazione pubblica, cimitero, videosorveglianza) –Nettezza urbana (il progetto del potenziamento della raccolta differenziata “spinta” rimane di competenza del Sindaco) – Verde Pubblico – Frazioni.

ORECCHIA Nicola: Affari legali – Servizi sociali – Ufficio casa – Commercio – Fiere e mercati – Artigianato – Agricoltura.

COLOMBO Daniela: Turismo – Organizzazione grandi eventi e gestione dei beni e delle attrezzature comunali connesse – Ciclo integrato delle acque.

Daniela Colombo ha un eccellente profilo e competenze per svolgere al pieno il nuovo incarico. Non ci sarà invece una crisi all’interno del Consiglio comunale, perché lo stesso Orecchia e Monica Merciari resterebbero con la maggioranza anche nel caso di un passaggio all’opposizione della principale lista alleata di Levaggi un anno fa, “Chiavari nel cuore”.

Interviene nel dibattito anche il PRI chiavarese, città storica per un partito nato nel solco del pensiero di Giuseppe Mazzini. Paolo Bertuccio e il segretario Carlo Lucarini scrivono testualmente:

I repubblicani chiavaresi, nella riunione del direttivo del 10 giugno 2013, hanno analizzato gli ultimi fatti emersi ed evidenziati dalla stampa locale circa l’ennesima, vera o presunta, speculazione edilizia.

Essi ritengono che la vicenda dell’Hotel Santa Maria, che riguarda poche unità immobiliari, sia da raffrontare con l’analoga, vera o presunta, maxi speculazione di diverse centinaia di unità immobiliari da costruire nell’area Lames.

Il P.R.I. chiavarese mentre condanna tutte le speculazioni edilizie, rileva che anche questa amministrazione comunale, come le precedenti Poggi e Agostino, entra in crisi per la gestione delle nuove operazioni immobiliari.

I repubblicani auspicano che questo nuovo “RISIKO” cittadino sia sconfessato da una politica più attenta alle vere necessità economiche e sociali dei chiavaresi.”

Paolo Bertuccio, Pri Chiavari

Paolo Bertuccio, Pri Chiavari

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Giacomo ha detto:

    Sarebbe interessante capire come la testata senta o non senta i malumori a seconda delle situazioni… per giustificare quella o quell’altra “porcata”… Bah

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>