Published On: Mer, Giu 12th, 2013

Comune di Rapallo: la legge impone risparmi, anche sul Castello

In riscontro alle reiterate comunicazioni relative all’orario di apertura dell’antico castello di Rapallo , l’Assessore alla Cultura Paola Tassara precisa e cita il D.L. 78 del 31/05/2010 convertito in L.122 del 30/07/2010 art.6 comma 8 che recita:

A decorrere dall’anno 2011 le amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, come individuate dall’Istituto nazionale di statistica (ISTAT) ai sensi del comma 3 dell’ articolo 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196 , incluse le autorità indipendenti, non possono effettuare spese per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e di rappresentanza, per un ammontare superiore al 20 per cento della spesa sostenuta nell’anno 2009 per le medesime finalità.

Tale norma -spiega il Comune di Rapallo- “ha costretto l’ Amministrazione comunale a contenere nel limite di complessivi euro annui 23.056,41 le 5 fattispecie di spese sopracitate, corrispondenti appunto al 20% della spesa sostenuta nell’ anno 2009. Essendo le spese di custodia relative a mostre ben maggiori dell’ importo suddetto si è pensato di aprire il castello come un semplice immobile storico visitabile indipendentemente dal fatto che fosse sede di mostre, prevedendo ampliamenti in determinati periodi; ciò per evitare la chiusura pressochè totale dello stesso.( Gli atti con cui si è proceduto in tal senso possono essere facilmente verificabili a partire dalla data del 03/02/2011 presso i nostri uffici)”.

Quanto sopra esposto al fine di definire la situazione che , come ben si evince , risale a normative datate 2010 , anno in cui la maggioranza del Comune comprendeva anche l’estensore degli ironici commenti a cui si riscontra con il presente comunicato.

NOTA
E’ tuttavia possibile “aggirare” la “stolta” normativa del 2010, utilizzando le associazioni locali per iniziative che si ritengono comunque meritevoli di essere tenute in vita.
Comune di Rapallo - Municipio

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>