Published On: Ven, Ago 19th, 2016

Concerto nella basilica di S.to Stefano a Lavagna: musica per organo di Haendel, Bach, Salieri,

Il consueto appuntamento lavagnese del XVIII Festival Organistico Internazionale “Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria” presenta anche quest’anno un ospite di grande prestigio internazionale: sarà il concertista italiano Stefano Innocenti ad esibirsi sullo storico strumento “Nicomede Agati e Fratelli” (1845), tornato al suo antico splendore proprio in occasione del concerto inaugurale del festival del 2013. Il programma, incentrato su composizioni che abbracciano tre secoli di storia della musica, non mancherà di mettere nella massima evidenza le caratteristiche timbriche dell’organo.

Durante la sua carriera, Stefano Innocenti ha inciso vari dischi, alcuni dei quali dedicati al Seicento italiano (Ricordi, Erato), ad Andrea Gabrieli (Victorie), ai Concerti per organo e orchestra di Paër e di Salieri, a Haendel, a Concerti solistici per organo e per clavicembalo di Haydn e a tutte le Sonate cembalistiche di Platti (La Bottega Discantica), a recenti composizioni di Riccardo Castagnetti (Tactus), alla musica per tastiera a Napoli (Brilliant) e, al clavicembalo, alle Toccate di Bach (Stradivarius).

Il concerto si avvale del sostegno economico della Compagnia di San Paolo e del Comune di Lavagna.
L’evento sarà preceduto da un concerto di campane a cura dell’Associazione Campanari Liguri.

Lavagna, 20 agosto – Basilica di Santo Stefano – ore 21,15
loc basilica lavagna

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>