Published On: Mer, Apr 24th, 2013

Concorso di idee aperto agli studenti per il sito Giovani ASL4

Spazio aperto ai più giovani non solo a parole, ma anche nei fatti, cosa corretta soprattutto quando si tratta del sito dedicato ai giovani del territorio della ASL4 Chiavarese. Si spera solo che all’interno del mondo della scuola ci siano ragazzi formati, arricchiti di contenuti freschi, competenti. La scuola del Tigullio ha assoluto bisogno di aprirsi al mondo del lavoro: questo può essere un modo concreto (*).

E’ partito il progetto “Spazio giovani on line”che prevede già nella fase di realizzazione il coinvolgimento diretto dei giovani a cui lo stesso è rivolto attraverso il bando di concorso “Laboratorio di e-idea per la realizzazione del sito web Spazio Giovani ASL 4” destinatari gli studenti delle Scuole e Istituti superiori con sede nel comprensorio dell’ASL 4 Chiavarese. Il termine per la candidatura, su invito, è il 30 aprile 2013.

All’interno del Consultorio di Chiavari da circa 4 anni è attivo lo spazio giovani, spazio di accoglienza, di ascolto e di consulenza aperto ai ragazzi che desiderano approfondire tematiche legate alla procreazione responsabile, alla scelta di metodi contraccettivi, alla conoscenza e quindi alla prevenzione sulle MTS (Malattie Trasmissibili Sessualmente ) e alle tematiche legate alla sfera  affettiva, relazionale, personale e familiare.

Al fine di poter raggiungere sempre più giovani si è ravvisata la necessità di aprire nuovi canali comunicativi che siano più vicini ai linguaggi dei ragazzi e che assicurino risposte ed informazioni corrette e facilmente accessibili, anche senza l’accesso diretto al servizio.

Il bando di concorso è stato inviato tramite e-mail a tutte le scuole del territorio della Asl 4 Chiavarese.

(*) Ma la scuola ha anche bisogno di migliorare la propria offerta formativa: non è colpa degli insegnanti -che comunque hanno parametri culturali pre Età dell’Accesso (Jeremy Rifkin) e pre Globalizzazione (Zygmund Bauman)- ma è colpa di tutto il sistema scolastico italiano. In Cile, negli USA, in Nuova Zelanda si creano policy per la scuola con obiettivi mirati. Per esempio si pagano gli studi universitari a bravi liceali esperti in una materia (chiedendo loro in cambio di diventare insegnanti per almeno 10 anni), così da formarli come esperti di quella materia. Ma i giovani dovranno anche insegnarla perfettamente (saranno formati ad hoc). In questo modo, per esempio, gli USA prevedono di formare 10 milioni di studenti, con un numero relativamente basso di giovani insegnanti esperti di matematica, allo scopo di rialzare il livello medio dell’apprendimento delle materie scientifiche, adeguandolo al top mondiale.

asl4

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>