Published On: Gio, Feb 16th, 2012

Congelamento del Puc: botta e risposta tra Pdl e Pd

SESTRI LEVANTE. Il nuovo Puc ha ricevuto l’ok della Provincia. Il suo congelamento causerà il blocco di molti interventi edilizi, con conseguente diminuzione di nuovi volumi da edificare. Il Pdl e la minoranza consiliare (v. questo articolo) attaccano: del senno di poi sono piene le fosse. “Il sindaco e i suoi colleghi di maggioranza hanno scoperto con qualche anno di ritardo che a Sestri si è costruito troppo e male – spiega Gianteo Bordero, capogruppo Pdl – e che il vigente Piano urbanistico comunale nulla di buono ha portato alla città”. Il piano venne approvato nel 2003, quando parte dell’attuale Giunta già ricopriva incarichi  nell’allora amministrazione Chella. “Se qualcuno in maggioranza avesse aperto gli occhi prima, non avremmo assistito, nel dicembre 2010, al varo di due delibere raffazzonate – prosegue Bordero – forse non ci sarebbe stato alcun bisogno del congelamento, perché si sarebbe potuto procedere con la revisione del Puc già a partire dalla seconda metà del 2008”.

Per il Pd, l’avvallo della Provincia rappresenta un traguardo: “il Comune di Sestri Levante ha compiuto un atto coraggioso e responsabile andando rivedere il Puc prima della scadenza naturale, e bloccando, con una variante apposita, circa 100.000 metri cubi di volumi – commenta la capogruppo Lorena Calcagno– i tempi sono cambiati e quello che qualche anno fa poteva essere uno strumento per potenziare la vocazione turistica della città adesso non è più attuale”. Prima del ripensamento, l’amministrazione si era rivolta ad una commissione tecnica dell’Università degli studi di Genova per svolgere la verifica di adeguatezza: “l’incarico assegnato all’Università è un segnale di grande responsabilità da parte dell’amministrazuione – aggiunge l’assessore alla cultura Valentina Ghio – stiamo procedendo nella direzione di una valorizzazione del territorio, di ciò che è già esistente, attraverso una politica di impatto a cemento zero”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>