Published On: Gio, Giu 19th, 2014

Consegnate da Martino Tassano alla città monete napoleoniche e medioevali e altri reperti archeologici rinvenuti nel territorio

Ieri, 18 giugno 2014, il consigliere del M5S Sestri Levante Martino Tassano, da sempre appassionato di archeologia, ha consegnato ufficialmente al Comune di Sestri dei reperti di notevole interesse (vedi foto). Scrive Tassano: “Dopo averli fatti visionare alla Consigliera con la delega alla Cultura Maria Elisa Bixio e all’amica e artista Daniela Mangini, ho consegnato all’Autorità del Comune di Sestri Levante, ovvero al Sindaco Valentina Ghio, numero 14 monete datate 1200 – 1700, numero 3 bottoni divisa Esercito Napoleonico, numero 2 gradi mostrine Esercito Napoleonico, numero 1 sigillo in piombo Repubblica di Genova; con l’auspicio che dopo un doveroso restauro vengano esposte nel nostro museo cittadino, affinché tutti ne possano ammirare la loro bellezza.
E’ notevole il patrimonio storico del territorio sestrino del periodo napoleonico, quando ogni settimana arrivavano l’esercito francese da Genova e quello austriaco da Parma-Centocroci-Varese ligure. Abbiamo un ricchissimo patrimonio documentaristico nell’archivio storico del Comune…
Altrettanto ricco potrebbe essere il patrimonio relativo al periodo della guerra tra Longobardi e greco-bizantini.

Onore a Martino Tassano per questa consegna alla collettività e al Museo archeologico e della città diretto dal dottore archeologo F. Benente.
tassano 1 tassano 2tassano 3tassano 4

 

Archivio storico Comunale di Sestri Levante. Le sedute avvenivano in nome e “sotto l’impero dell’Immortale Napoleone il Grande”. Si scriveva spesso in francese, la dicitura Libertà-Uguaglianza era obbligatoria. Molti usi dittatoriali vennero importati in Italia dalla Francia “democratica”.
archivio sestri napoleone

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>