Published On: Mer, Apr 24th, 2013

Consiglio Comunale deserto, come da pronostici.

comune rapalloRAPALLO.  La seduta di Consiglio odierna è iniziata puntualmente alle ore 17, ma è solo una pura formalità poiché la maggioranza non é pervenuta. Unico assente, tra i banchi dell’opposizione, il Consigliere Roberto Spelta.

L’assemblea è stata quindi sospesa per mezz’ora, al fine di verificare l’eventuale raggiungimento del numero legale.

“Nessuna strategia – si appresta a dichiarare a margine il Sindaco Costa – penso che un atto come l’approvazione del rendiconto di bilancio, pratica determinante per il prosieguo dell’Amministrazione, richieda la presenza di tutti i Consiglieri di maggioranza, a prescindere dalle rispettive intenzioni di voto. Sapevamo già da tempo che almeno due consiglieri oggi non avrebbero potuto partecipare, da qui la decisione unanime di rinviare il Consiglio a martedì prossimo in seconda convocazione”.

Ma quanto costa una seduta deserta? “Poco – replica il Presidente Capurro – solo i costi delle riprese televisive”. STV, l’emittente locale aggiudicataria del servizio, percepisce 600 Euro a seduta, ai quali debbono sommarsi i gettoni di presenza previsti per i Consiglieri (100 Euro circa che saranno devoluti al fondo di solidarietà promosso dalla Consigliere Cerchi). Spese di poco conto? Forse, ma che potevano essere evitate non convocando la seduta se davvero si sapeva da tempo dell’assenza di alcuni componenti della maggioranza. Uno scivolone che, dal paladino della spending review non ci si aspettava.

La seduta è stata quindi sciolta dopo mezz’ora accompagnata dai rimbrotti delle opposizioni: “vergogna”, “pentitevi”, “bel rispetto delle istituzioni” e così via.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>