Published On: Mar, Gen 21st, 2020

Consiglio di Regione Liguria, martedi 21 gennaio, sintesi di argomenti e discussione

ARGOMENTI TRATTATI
Situazione della strada statale 523;
Applicazione della legge Madia e Jobs Act su integrazione disabili
Attivazione dell’assistenza domiciliare per soggetti fragili
Disagi per i pendolari sulla linea Genova-La Spezia
Senso unico alternato sulla Strada Statale 28
Procedimento di VIA per l’impianto Icose a Zuccarello
Sicurezza nella stazione ferroviaria della Spezia
Comunità alloggi per tossicodipendenti minorenni
Trasporto alunni disabili della Città metropolitana
Ecografi presso le radiologie del San Martino di Genova
Caduta di materiale dalla facciata del Monoblocco del San Martino
Acquisto di nuovi bus ecologici per il trasporto pubblico locale
Ritardi nell’erogazione dei voucher nido
Assistenza sanitaria nella Casa Circondariale di Genova-Pontedecimo
Potenziamento del personale ospedaliero ligure
Misure ecologiche per la coabitazione dell’uomo con la fauna selvatica
No alla chiusura di 7 uffici postali a Genova
Centro operativo Enel Liguria
No al trapper romano Junior Cally
Festival di Sanremo
Interventi sulla rete autostradale ligure

SINTESI DELLA DISCUSSIONE

Situazione della strada statale 523.
Luca Garibaldi (Pd) ha presentato un’interpellanza in cui ha chiesto alla giunta le motivazioni della mancata convocazione del tavolo di confronto tecnico amministrativo per il miglioramento della Strada statale 523. Per la giunta ha risposto l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone

Applicazione della legge Madia e Jobs Act su integrazione disabili
Giovanni Lunardon (Pd) ha presentato un’interpellanza, sottoscritta da tutti i colleghi del gruppo, in cui ha chiesto alla giunta per quale motivo non hanno ancora nominato la figura del Disability Manager.
Per la giunta ha risposto l’assessore al lavoro Gianni Berrino

Attivazione dell’assistenza domiciliare per soggetti fragili
Francesco Battistini (Linea Condivisa) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Gianni Pastorino, in cui ha chiesto alla giunta perché il servizio di assistenza domiciliare per i cittadini che non sono in grado di usufruire dei servizi territoriali non è ancora stato aperto e come verrà attivato. Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Disagi per i pendolari sulla linea Genova-La Spezia
Juri Michelucci (Italia Viva) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta di ridurre i disagi dei pendolari causati dai lavori sulla linea ferroviaria  Genova – La Spezia e di verificare le richieste avanzate dai territori per aggiornare gli interventi e ridurre i disservizi.
Per la giunta ha risposto l’assessore ai trasporti Gianni Berrino

Senso unico alternato sulla Strada Statale 28
Franco Senarega (Lega Nord Liguria-Salvini) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta i tempi previsti per l’ultimazione dei lavori sulla Strada Statale 28, fra il chilometro 107+800 ed il chilometro 108+300, e i motivi che hanno portato ad una durata così prolungata nel tempo dei lavori. Per la giunta ha risposto l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone

Procedimento di VIA per l’impianto Icose a Zuccarello
Andrea Melis (Mov5Stelle) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, sul progetto di ampliamento di produzione di conglomerato bituminoso nell’area della Cava Isola del Comune di Zuccarello sul quale la Regione non ha applicato la VIA. Per la giunta ha risposto l’assessore all’ambiente Giacomo Giampedrone

Sicurezza nella stazione ferroviaria della Spezia
Francesco Battistini (Linea Condivisa) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Gianni Pastorino, sui lavori in corso nella stazione ferroviaria di La Spezia Centrale rilevando che il cantiere  rende scarsamente agibile il marciapiede tra il secondo e il terzo binario.
Per la giunta ha risposto l’assessore ai trasporti Gianni Berrino

Comunità alloggi per tossicodipendenti minorenni
Sergio Rossetti (Pd) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta di prevedere per il 2019 un ampliamento di budget per le tossicodipendenza con un capitolo di spesa dedicato alla istituzione di strutture dedicate al trattamento residenziale e semi residenziale di minori.
Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Trasporto alunni disabili della Città metropolitana
Sergio Rossetti (Pd) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega del gruppo Giovanni Lunardon,  in cui ha chiesto alla giunta di promuovere un protocollo di intesa per la gestione del servizio di trasporto degli alunni disabili della Città metropolitana per garantire la copertura delle spese già sostenute ed autorizzate dai Comuni e delle spese future.
Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Ecografi presso le radiologie del  San Martino di Genova
Gianni Pastorino (Linea Condivisa) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Francesco Battistini, in cui ha chiesto alla giunta di aprire le procedure di una gara d’acquisto per almeno 3 ecografi “top di gamma” o di “alta fascia”. Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Caduta di materiale dalla facciata del Monoblocco del San Martino
Gianni Pastorino (Linea Condivisa) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Francesco Battistini, in cui ha chiesto alla giunta se è intervenuta per chiedere immediatamente interventi di manutenzione nella facciata del Monoblocco del San Martino. Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Acquisto di nuovi bus ecologici per il trasporto pubblico locale
Marco De Ferrari  (Mov5Stelle) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta quando intende avvalersi dei fondi messi a disposizione dal MIT per l’acquisto di nuovi bus ecologici adibiti al trasporto pubblico locale. Per la giunta ha risposto l’assessore ai trasporti Gianni Berrino

Ritardi nell’erogazione dei voucher nido
Alice Salvatore  (Mov5Stelle) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta se è al corrente dei ritardi nei rimborsi dei “voucher nido di inclusione” e “voucher nido di conciliazione” da parte di Filse. Per la giunta ha risposto l’assessore  alla sanità Sonia Viale

Assistenza sanitaria nella Casa Circondariale di Genova-Pontedecimo
Sergio Rossetti (Pd) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega del gruppo Giovanni Lunardon,  in cui ha chiesto alla giunta come e quando verrà garantita l’assistenza sanitaria nella Casa Circondariale di Pontedecimo. Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Potenziamento del personale ospedaliero ligure
Alice Salvatore  (Mov5Stelle) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta che il finanziamento di oltre 60 milioni di euro, destinato all’ampliamento delle funzioni attribuite dalla legge regionale ad A.Li.Sa sia utilizzato per il potenziamento del personale medico e sociosanitario. Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale

Misure ecologiche per la coabitazione dell’uomo con la fauna selvatica
Marco De Ferrari  (Mov5Stelle) ha presentato un’interpellanza, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta perché è previsto il rimborso solo del 50 % della spesa ammissibile sostenuta per l’acquisto dei sistemi di prevenzione della fauna selvatica e non un rimborso integrale o un sistema di comodato gratuito, che incentiverebbe maggiormente la prevenzione. Per la giunta ha risposto l’assessore all’agricoltura, caccia e pesca Stefano Mai

No alla chiusura di 7 uffici postali a Genova
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta a porre in essere nel più breve tempo possibile ogni iniziativa finalizzata a scongiurare la prevista chiusura di 7 uffici postali a Genova, ad attivarsi presso i vertici di Poste Italiane affinché sia rivisto il piano di riorganizzazione; ad aprire un tavolo di confronto con Poste Italiane, Comune di Genova, organizzazioni sindacali e gli altri soggetti interessati.

Centro operativo Enel Liguria
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi che impegna la giunta, a intervenire presso i vertici di Enel per chiedere il mantenimento del Centro operativo ligure, assicurare una maggiore presenza su tutto il territorio dei tecnici, a garantire adeguati rinforzi del personale soprattutto in occasione delle allerte meteo, ad avviare la revisione dell’accordo Enel-Regione e a riferire nelle competenti commissioni consiliari

Festival di Sanremo
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta a prendere opportuni provvedimenti nelle sedi opportune per evitare che il servizio pubblico della Rai contribuisca a diffondere messaggi come quelli del trapper Cally. Nel documento si precisa che il Festival dovrebbe evitare la partecipazione di persone e la diffusione dal suo palco di messaggi negativi che diffondano la mancanza di rispetto, incitino alla violenza o a qualsiasi discriminazione.

Interventi sulla rete autostradale ligure
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta, a sensibilizzare il ministero competente affinché verifichi il mantenimento, promesso da Autostrade, relativamente alla calendarizzazione nel corso dell’anno, o fino al mantenimento dell’emergenza, relativamente ai casi detti “trasporti eccezionali”, in modo da tutelare il mantenimento dei livelli occupazionali e per non compromettere irrimediabilmente alcuni settori produttivi indispensabili per la sopravvivenza di alcune zone del territorio.