Published On: Mer, Feb 27th, 2013

Consorzio Tassano per l’inserimento lavorativo dei disagiati: progetto Tris

La disoccupazione è il problema di tutta la nazione, come hanno dimostrato i risultati elettorali.
Ma trovare opportunità di lavoro è particolarmente difficile per alcune categorie di persone, che trovano difficoltà per diversi motivi (provengono da altre regioni o nazioni, sono troppo anziane, non hanno specializzazione etc.).
Il TRIS (Progetto in Rete per l’Inclusione Sociale) è un programma legato alla Regione Liguria (Tutte le abilità al centro) ed è formato da 10 partner della val Petronio e della Alta val di Vara, come i comuni di Sestri Levante e Varese ligure e aziende  come Cor-filters e Sinercoffee, oltre a cooperative come Moneglia blu o Proxima.
Il progetto è guidato dal Consorzio Tassano (sezione Inserimenti lavorativi) e si propone 4 diverse azioni:

1. Promuovere il partneriato tra i diversi soggetti coinvolti, con il sussidio della consulenza scientifica fornita dall’Università di Genova.
2. promuovere un modello di inserimento lavorativo per soggetti economicamente e socialmente disagiati, in sinergia coi Servizi sociali dei comuni e con i mediatori del lavoro incaricati del progetto;
3. sostegno alle persone occupate ma in situazione di disagio psicologico;
4. Sviluppo delle 10 società incaricate del progetto.

Il progetto Tris riguarderà il biennio 2013-2015.

Simona Rizzi, presidente Consorzio Tassano

Simona Rizzi, presidente Consorzio Tassano

 

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. lino ha detto:

    Questo progetto aiuterà anche persone Senza disabilità, ad esempio persone disoccupate con 407/90, con basso titolo di studio, 45/50enni e oltre, quindi difficilmente ricollocabili al lavoro? Grazie di eventuale risposta

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>