Published On: Sab, Mag 17th, 2014

Consulta del turismo: i primi risultati

2014-05-04 20.06.39 SESTRI LEVANTE. a un anno dal suo avvio ecco i primi risultati della Consulta del Turismo, un organismo composto dal Comune di Sestri Levante e dai rappresentanti delle associazioni di categoria (i CIV, Consorzio Sestri Levante IN, Consorzio Sestri Levante H&R, Associazione Albergatori, Ascom, CNA, Balneari, Confesercenti, Associazione Camping, Associazione B&B), sorta con l’obiettivo di dare impulso, in maniera sinergica, alla promozione turistica della città. “Partendo dal presupposto che tutto è potenzialmente turistico, il concetto che è diventato la base di questa iniziativa è la volontà di creare un concreto “gioco di squadra” tra i soggetti che operano più o meno direttamente nel settore del turismo per mettere a sistema risorse, competenze e attività degli operatori privati e dell’amministrazione pubblica per un progetto condiviso di sviluppo dell’economia turistica – spiegano i membri -. Condizione fondamentale per la compiuta realizzazione del senso della Consulta del Turismo è la condivisione, reale ed assoluta, delle informazioni, che devono circolare tra gli operatori in modo che tutti siano in grado di rispondere alle esigenze del turista. La tecnologia ci permette di avere molti modi di comunicare, come mailing list, newsletter ma anche e soprattutto il portale del turismo di Sestri Levante (http://www.sestri-levante.net) che già esiste in maniera operativa e che diventa lo strumento ideale per diventare il centro nevralgico della comunicazione turistica”.

Il primo passo reale della Consulta del Turismo è stato la realizzazione condivisa del dépliant bilingue degli eventi principali del 2014, che è stato messo in distribuzione prima di Pasqua in modo che potesse essere fruibile da subito per chi sta progettando le vacanze estive e vuole sapere cosa succede a Sestri Levante. “L’obiettivo di questo primo risultato comune della Consulta è duplice: offrire tempestivamente a turisti italiani e stranieri ulteriori motivi per scegliere Sestri come meta per le vacanze e proporre un’offerta di eventi ricca e di qualità – proseguono -. Si apre con il Festival Andersen e si prosegue con i dieci appuntamenti internazionali del Festival Mojotic, la rassegna dell’Arena Conchiglia, i giovedì musicali del centro storico con il Sestri live Festival, la tradizione del Bagnun (evento Expo 2015) e della Barcarolata, la fotografia della Penisola di Luce e tanto altro ancora. Sono ambiziosi gli obiettivi a breve termine su cui si sta lavorando in questi giorni”.

2014-05-04 19.06.21Adesso gli sforzi dell’intera Consulta si stanno concentrando sulla possibilità di integrare l’apertura dell’ufficio IAT di Sestri Levante, così da garantire un ufficio aperto 7 giorni su 7 durante il periodo estivo. “Si è già proceduto a creare un tavolo di incontro con la Provincia, che attualmente detiene la delega regionale in materia di turismo, che ha prodotto da subito risultati reali, con la disponibilità dell’Ente all’inserimento di personale esterno oltre ai dipendenti provinciali e la soddisfazione per l’ottima iniziativa – precisano -. Il secondo, importante passo è la definizione ragionata prima e la creazione effettiva poi, del primo dépliant promozionale della città, che possa fungere da biglietto da visita nel corso di fiere ed eventi internazionali a cui partecipare congiuntamente soggetti pubblici e realtà private e che faccia percepire al turista italiano e a quello straniero che cosa significa una vacanza a Sestri Levante”. Così il sindaco Valentina Ghio: “Il lavoro che la Consulta ha davanti a sé è ampio e articolato, e si pone obiettivi ambiziosi, nella convinzione che l’unione della pubblica amministrazione con tutti i soggetti più rilevanti del mercato turistico locale sia la carta vincente per uno sviluppo turistico mirato”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>