Published On: Ven, Giu 6th, 2014

Conti e Armanino: interrogazioni su 30.000 euro di bollette delle Piscine non pagate, e su Atp

Presentate questa mattina due interrogazioni da discutere nel prossimo Consiglio Comunale. La prima -presentata da Marco Conti (consigliere di Popolo per Sestri, opposizione di centro destra) riguarda la questione legata alla gestione delle piscine comunali (in “storico” passivo, che forse potrebbe essere ridotto in futuro vista la frequenza al vicino parco appena inaugurato: una speranza ma non una certezza).

RILEVATO che il gestore dell’impianto natatorio On Sport risulta al 5 giugno 2014 insolvente nel pagamento dell’acqua potabile per complessivi € 30.038,67

CONSIDERATO che lo stato di difficoltà nel pagamento dell’ acqua potabile si protrae da parecchio tempo e che nel 2013 On Sport risultava inadempiente nel pagamento dello stipendio ai propri dipendenti.

INTERROGA IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE PER CONOSCERE:

  • La situazione economica del gestore On Sport alla luce dei mancati pagamenti delle fatture dell’acqua potabile;
  • Se il gestore On Sport ha altre situazioni debitorie nei confronti dei fornitori del servizio energia (luce e gas);
  • Se il pagamento dello stipendio ai propri dipendenti risulta regolare e, in caso contrario, quali provvedimenti ha intrapreso l’amministrazione comunale

Interrogazione di Marco Conti (Popolo per Sestri) e Albino Armanino (Futuro per Sestri)

“L’IMPEGNO FINANZIARIO DEL COMUNE DI SESTRI LEVANTE NEI CONFRONTI DELL’ AZIENDA TRASPORTI PROVINCIALI S.P.A E IL RISPETTO DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N° 24 DEL 27 FEBBRAIO 2014 “.

E propone di sottoporre all’approvazione del Consiglio Comunale il seguente ordine del giorno:

 CONSIDERATO che la Deliberazione di Consiglio Comunale n° 24 del 27 febbraio 2014, approvata all’ unanimità da tutti i Consiglieri, impegnava il Sindaco e la Giunta Comunale a:

  1. rivedere in aumento fino al 25 %, come richiesto dalla Provincia in base al fabbisogno, la propria quota sull’ accordo di programma che dovrà prevedere il massimo ristoro possibile nella componente economica dei dipendenti salvaguardando gli equilibri di bilancio comunale sia in entrata che in uscita e in concorso con tutti gli enti interessati, purché questo, come previsto dalla legge, trovi giustificazione in parametri di rideterminazione del costo“;
  2. ad esigere la redazione del nuovo piano industriale con sollecitudine e in particolare ad acquisire la documentazione necessaria per la valutazione più approfondita della reale situazione dell’ azienda e della necessità di garantirne il futuro, nonché a richiedere con forza e sollecitudine un rinnovo della dirigenza a seguito del buon esito della presentazione del piano industriale in sede giudiziale“;
  3. ad invitare il Presidente di ATP a presentare al Consiglio Comunale il nuovo piano industriale“.

RILEVATO che il nuovo piano industriale, presentato il 9 aprile scorso, è stato ammesso dal Tribunale fallimentare di Genova alla procedura concorsuale e che i comuni azionisti hanno  deliberato l’ aumento della propria quota sull’accordo di programma

IMPEGNA IL SINDACO, LA GIUNTA E IL CONSIGLIO COMUNALE A: 

  •  acquisire e  trasmettere a tutti i componenti del Consiglio Comunale la documentazione riguardante la reale situazione economico-gestionale dell’ azienda;
  • convocare il Presidente di ATP in Consiglio Comunale per presentare  il nuovo piano industriale;
  • a richiedere con forza e sollecitudine il rinnovo della dirigenza dell’ azienda.

    Sestri Piscine

    Sestri, il progetto delle Piscine comunali

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>