Published On: Mer, Dic 18th, 2019

Contributo straordinario di 50.000€ ai VdF liguri

La Regione assegna 50mila euro di contributo straordinario ai Vigili del Fuoco della Liguria. A stanziarli l’assessore regionale all’Antincendio boschivo, Stefano Mai.

“Ho deciso di dare questo contributo a favore del Ministero dell’Interno per le attività di antincendio boschivo svolte dalla Direzione regionale Liguria del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco – spiega l’assessore Mai -. Con questo gesto voglio riconoscere l’impegno che è stato profuso per le operazioni di spegnimento degli incendi e per l’attività di coordinamento dei Volontari AIB”.

“In questi anni mi sono impegnato molto per intensificare tutte le attività di prevenzione e spegnimento degli incendi. Favorendo sempre più il coordinamento tra le attività dei Vigili del Fuoco e quelle dei Volontari AIB, stiamo raggiungendo obiettivi importanti. L’antincendio è un’attività sempre più cruciale in una regione come la nostra che è ricoperta dai boschi per oltre il 70% del suo territorio”.

“Questi ulteriori 50mila euro rispetto al contributo annuo copriranno parte delle spese sostenute dai Vigili del Fuoco nell’ottica di offrire sempre maggiore sicurezza ai liguri. Sarà infatti possibile potenziare il servizio delle operazioni di spegnimento degli incendi e l’attività della Sala operativa unificata permanente durante lo stato di Grave pericolosità per gli incendi boschivi. Sarà garantita la reperibilità dedicata 24 ore su 24, tutto l’anno, per il supporto ai Volontari AIB. Verrà mantenuto l’accesso al servizio in visione in tempo reale degli incendi e verrà incrementato l’impiego delle ore di lavoro straordinario svolte dal personale dei Vigili del Fuoco nella formazione e informazione dei Volontari AIB. In fine sarà anche aumento dell’impegno di spesa per le manutenzioni ordinarie e straordinarie degli automezzi AIB di proprietà regionale, nonché l’incremento di fondi per l’acquisto del carburante”.