Published On: Ven, Giu 10th, 2016

Convegno giovani industriali a Santa Margherita: oggi arriva il premier Matteo Renzi

Niente storie, facciamo la storia
Questo il titolo del 46° Convegno di Santa Margherita Ligure, che si svolge dal 10 all’11 giugno presso il Grand Hotel Miramare. Oggi arriverà Matteo Renzi, un premier molto in linea con la promessa del convegno (=non parole, ma fatti), e c’è da immaginarsi che da Renzi (e dalla ministra Madia) ci saranno parole (e, speriamo, anche best practices) sul rilancio del sistema produttivo italiano. Anche perché siamo in clima di ballottaggio elettorale.

Al convegno ha già parlato il DG di Facebook Italia Luca Colombo, il quale ricorda il metodo di lavoro statunitense: “Facebook (utilizzato dal 50% degli italiani) investe oggi per  per progetti da concretizzare da qui a 10 anni, come quello per l’intelligenza artificiale”. A noi basterebbe che si utilizzasse l’intelligenza naturale, possibilmente senza ostacoli burocratico-politici”. Uno dei workshop del Convegno 2016 si occupa di startup (aziende all’inizio della loro attività). Facebook, così “sociale” e così gratuito, è grandemente utilizzato dalle startup.

Marco Gay, presidente dei G.I.: “Persino Roma può vincere il declino”. Gay ha anche ricordato i volumi della penetrazione dell’economia cinese in Italia (siamo diventati colonia come l’Africa, o è normale libero mercato nell’età della globalizzazione 2.0?): “In Italia 417 imprese sono partecipate da soci cinesi, con un fatturato di 12 miliardi. Nel 2000 c’erano solo 5 o 6 aziende con capitale cinese”. Ora si aggiungeranno anche le squadre di calcio di Milano…

La relazione introduttiva di Marco Gay è stata insomma molto renziana. Gli slogan sono:

Pensare positivo, sì al referendum, la crisi è alle spalle, tagliare le tasse, burocrazia e magistratura meno politicizzate e più dinamiche, via l’articolo 18 sui licenziamenti anche per la P.A
.

Il discorso di apertura del Presidente Marco Gay. Diretta streaming QUI.

convegno giovani imprenditori santa

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>