Published On: Ven, Gen 25th, 2013

Convegno nazionale sul risparmio energetico a Chiavari

Si volgerà a Chiavari il più importante convegno nazionale sul risparmio energetico. Appuntamento sabato 26 gennaio alle ore 10 all’Auditorium San Francesco per il convegno dal titolo  “Il risparmio energetico: una strada di sviluppo per l’Italia”.

Partecipano Antonio Gozzi AD della Duferco group, Enel sole, PKF Cassa Depositi e prestiti, alcune società del settore liguri, l’Università di Genova, la Regione, l’Anci Liguria, il Senato e l’Istituto Bruno Leoni.

«Sono contento di poter ospitare un convengo di tale importanza – spiega il Sindaco Roberto Levaggi – Il tema del risparmio energetico mi è caro fin da quando ero Assessore regionale all’Ambiente e poi per la mia esperienza nel Gse. Ritengo che affrontare il modi migliore per ottimizzare il consumo di energia, rappresenti un vero sguardo al futuro per tutte le amministrazioni pubbliche, come per i privati».

GOZZI-presidente-Federacciai-300x224

Antonio Gozzi, AD Duferco

L’occasione di sabato sarà anche quella di valutare nuove prospettive per il Tigullio. «Il comparto delle Greeneconomy rappresenta una scelta di cultura del benessere di tutti, ed inoltre un grande motore economico per le imprese che vogliono investire nella tecnologia e nel know-how delle persone – prosegue il Sindaco Levaggi – La qualità dei relatori fa si che questo convegno non sarà limitato al solo territorio del Tigullio ma otterrà un’eco molto più vasta, grazie anche ad un comparto economico che nei prossimi 10 anni è stimato con un valore superiore ai 15 miliardi di euro e decine di migliaia di nuovi posti di lavoro. Ciò significa che laddove ci sono investimento in tecnologia, in sviluppo e in competenze e nella qualità della vita di tutti, si riesce a combattere la crisi economica e anzi a sviluppare il paese Italia  e io desidero che il Tigullio ne diventi un centro all’avanguardia così da rilanciare il territorio, proiettandoci nel futuro e combattendo la crisi».

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>