Published On: Lun, Mar 23rd, 2020

Coronavirus Liguria: i dati iniziano a rallentare. A giorni -speriamo- si vedrà una luce

Se anche domani i dati statistici per la Liguria (e quelli generali in Italia) confermeranno il leggero calo come si è già visto da ieri, si aprirà uno spiraglio di luce in fondo al tunnel. Si dovranno comunque mantenere tutte le misure di contenimento del contagio, ma almeno psicologicamente la popolazione potrà sentire meno forte il peso dell’angoscia e del panico. Nel Tigullio i ricoverati sono 49 in tutto, di cui 10 in terapia intensiva. Sono invece 411 le persone in sorveglianza attiva nel loro domicilio.

Il governatore Toti afferma: “Il contagio continua a crescere in regione: 1693 sono i contagiati sul nostro territorio -215 più di ieri-, 894 gli ospedalizzati (26 più di ieri), 133 i ricoverati in terapia intensiva solo 1 più di ieri. Al momento ci manteniamo su livelli di gestibilità, con qualche letto disponibile sul sistema regionale delle unità di terapia intensiva. Sono aumentati i pazienti al domicilio sono 657, quindi 176 persone più di ieri. Questo vuol dire che la medicina territoriale è migliorata, perché non tutte le persone che contraggono il coronavirus hanno bisogno di media o alta intensità di cura. Sono aumentati i guariti (142 – 13 in più), ma aumentano i decessi 212, 41 nella giornata odierna. La curva di degenza sta lievemente flettendo e questo può essere letto come un segno positivo, i primissimi segnali di un’inversione che ci auguriamo si consolidi in settimana”.

CORONAVIRUS: DATI ALISA-MINISTERO, IN LIGURIA 1693 PERSONE POSITIVE AL COVID-19, 215 IN PIÙ DI IERI
GENOVA. Sono 1693 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 215 in più rispetto a ieri. Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e il ministero, dei positivi totali, 894 sono gli ospedalizzati, di cui 138 in terapia intensiva, sono al domicilio 657 persone (176 più di ieri), clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 142.
I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 17 (3 più di ieri), le persone decedute dall’inizio dell’emergenza sono 212 (41 più di ieri).
Gli 894 ospedalizzati sono così suddivisi:
• Asl1 – 130 (17 in terapia intensiva)
• Asl2 – 132 (15 in terapia intensiva)
• ASL 3 Colletta di Arenzano/Gallino Pontedecimo – 10
• Asl 3 Villa Scassi – 148 (15 in terapia intensiva)
Asl4 – 49 (10 in terapia intensiva)
• Asl5 – 75 (14 in terapia intensiva)
• San Martino – 148 (43 in terapia intensiva)
• Galliera – 134 (16 in terapia intensiva)
• Gaslini 1
• Evangelico – 67 (8 in terapia intensiva)

Le persone in sorveglianza attiva sono 2093, così suddivise:
• Asl1: 591
• Asl2: 360
• Als3: 277
Asl4: 411
• Asl5: 454

La nave ospedale Splendid, in porto a Genova