Published On: Mer, Mar 4th, 2020

Coronavirus, M5S: stop tassa rifiuti per le microimprese, sostegno a PMI

Genova, 3 marzo 2020 – “Per far fronte all’emergenza causata dal Coronavirus, questi giorni sono state attuate pesanti limitazioni agli spostamenti di persone e merci sul territorio ligure e nelle Regioni maggiormente interessate dal fenomeno. Va da sé che ora più che mai, le micro, piccole e medie imprese, già pesantemente condizionate dalla congiuntura economica, risentono notevolmente delle suddette misure restrittive. Non a caso, la stessa Confesercenti ha chiesto interventi urgenti a tutela delle imprese liguri: su queste, infatti, l’emergenza avrà indubbiamente una pesante ricaduta. Situazione che potrebbe aggravarsi ulteriormente se l’emergenza dovesse protrarsi nel tempo”.

Così, la capogruppo regionale e candidata M5S alla presidenza di Regione Liguria Alice Salvatore e il consigliere regionale Marco De Ferrari, che poi ricordano: “Oltre alle linee guida fornite da Confesercenti Liguria, è importante intraprendere azioni concrete, reali, immediate. Alle imprese familiari, alle microimprese, sospendere, ovvero spostare solo temporalmente un debito non serve a nulla. Ci vuole concretezza: cancellare la tassa sui rifiuti a tutte le imprese familiari e alle microimprese”.

“Ancora, attivare agevolazioni per finanziamenti bancari per tutte le Pmi liguri. E inoltre attivare un regime di cassa integrazione in deroga per le aziende colpite, senza limiti minimi di accesso relativi al numero di dipendenti impiegati”.