Pubblicato il: lun, Dic 4th, 2017

Corso di abilitazione per amministratore condominiale, opportunità di lavoro

“E’ un’importante opportunità di creare un proprio lavoro autonomo sul territorio, impostando la
carriera secondo principi di efficienza e professionalità”. Con queste parole Moreno Maini,
Presidente della sezione Chiavari-Tigullio di ANACI (Associazione Nazionale Amministratori
Condominiali e Immobiliari) presenta la seconda edizione del Corso di abilitazione alla professione.
Il Corso si svolgerà tra il 16 gennaio 2018 e il 21 luglio 2018: le lezioni frontali si terranno tra il 16 gennaio 2018 e il 16 maggio 2018, poi si svolgerà un periodo di affiancamento con
Amministratori iscritti ad ANACI. L’esame scritto si svolgerà il 7 luglio 2018 e gli orali
termineranno il 21 luglio 2018.
Silvio Boccalatte, direttore del Centro Studi ANACI Chiavari-Tigullio e direttore scientifico del Corso, precisa a Tigullio News:

“Il corso conferirà l’abilitazione alla professione di Amministratore condominiale, ma punterà soprattutto a formare professionisti di eccellenza nel campo della gestione immobiliare, trattando sia gli aspetti legali sia i salienti tecnici più importanti dell’attività. I docenti sono legali, tecnici con ampia esperienza nel settore, veri e riconosciuti esperti operanti nel Tigullio.

Ci sono spazi nel Tigullio e a Chiavari per questo tipo di professione?

Secondo me sì. E’ una professione in profonda trasformazione, molto diversa dalla fase -solo contabile- di qualche decennio fa. Oggi l’amministratore di condomini è un professionista che deve avere competenze su molti campi, a partire da quello legale, in cui è il primo front bench giuridico dei condomini. L’amministratore deve anche gestire le relazioni col fisco, e creare una rete di artigiani collaboratori che sia disponibile in tempi brevi, capace e a costi concorrenziali.

La parte legale è complicata?

Avere affidato il diritto di condominio ai giudici di pace è delirio puro, visto che parliamo di un settore molto complesso e ricco di contenzioso.
Quindi tanto più un giovane è poliedrico e capace tanto più ha possibilità di avere successo in questa professione, in cui ANACI è l’unico referente di categoria presente nel Tigullio.
La fase di “stage aziendale”, prevista in forma limitata dalla vigente normativa, sarà incrementata con trenta ore di affiancamento del corsista con gli Amministratori ANACI in possesso dei requisiti per la docenza. Questo è l’unico corso, a mia conoscenza, in cui il corsista può seguire direttamente il lavoro di un Amministratore di condominio.

Il corso ha un prezzo di 1000 euro più iva, e abilita i corsisti che hanno superato gli esami finali ad aprire immediatamente un’attività.

Chiavari. Foto credit: Darko Perrone