Published On: Mar, Mar 19th, 2013

Crollo delle vendite in Via Mameli a causa del cantiere

lavori siggi e via mameli rapalloRAPALLO. I lavori in Via Mameli, una volta conclusi, produrranno anche effetti benefici per il quartiere, ma a cantiere aperto è un continuo rincorrersi di critiche e proteste. Oltre al rischio incidenti in Via Puchoz, denunciato da residenti e politici locali, si registra infatti un drastico calo delle vendite per gli operatori commerciali posti lungo l’arteria di collegamento chiusa al traffico.

A riportare la notizia, già apparsa nelle scorse settimane su alcuni quotidiani locali, è la segreteria di Un’altra Rapallo che proprio stamani ha depositato al protocollo un’interrogazione diretta al Sindaco Costa.

“A seguito della deviazione del traffico e del senso unico in Via Mameli  per realizzare i  lavori  – si legge nel comunicato – gli operatori commerciali hanno visto l’incasso crollare del 50% ed oltre naturalmente. I lavori sono necessari e i disagi inevitabili, quello che gli esercenti però contestano è che si sta operando con troppa lentezza senza tenere in considerazione chi,  in un momento già pesantemente segnato dalla crisi, se questa situazione si protrae per mesi,  rischia di chiudere l’attività”.

Il cantiere opera esclusivamente dal lunedì al venerdì, condizioni meteo permettendo, nella fascia oraria compresa tra le 8 del mattino e le 17. Orari inconcepibili per gli esercenti locali esacerbati. Da qui l’invito a premere sull’acceleratore, azione che agli automobilisti incolonnati non è concessa, estendendo l’orario lavorativo di qualche ora. “Il sabato non si lavora, poi il lunedì piove e la strada è chiusa da venerdì pomeriggio senza nessun passo avanti – segnalano i commercianti – lavorare qualche notte per recuperare è impensabile perché aumentano i costi, ma noi qui rischiamo il fallimento!”

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>