Published On: Mer, Mag 27th, 2020

Da sabato 30 maggio nel Tigullio orientale riaprono spiagge e stabilimenti balneari

I sindaci di Chiavari, Lavagna, Sestri levante e Moneglia in mattinata hanno tenuto una videoconferenza per decidere l’apertura e gestione degli arenili nel Tigullio orientale.
In un’ottica di collaborazione e sinergia tra istituzioni, a partire da sabato 30 maggio apriremo sia le spiagge libere che gli stabilimenti balneari: questi ultimi potranno avviare per attività di elioterapia le loro strutture in deroga all’inizio della stagione balenare, fissato da Regione Liguria per il 3 giugno. Basterà inviare una comunicazione ufficiale, anche tramite mail, all’ufficio del demanio del comune di Chiavari – spiega il sindaco di Chiavari Marco Di Capua – Diamo così la possibilità alle aziende del settore di poter iniziare a lavorare, sfruttando il ponte del 2 giugno. Presso i rispettivi accessi delle spiagge libere affiggeremo una cartellonista condivisa bilingue, per dare un’informativa comune sulle regole da seguire, ulteriori disposizioni verrano specificate nell’ordinanza che firmerò domani: al di là delle ordinanze sindacali, è fondamentale utilizzare il senso di responsabilità di ognuno di noi affinché tutti possano godere del mare e degli arenili in sicurezza».

Lavagna e il Tigullio da Sant’Anna