Published On: Mer, Mag 7th, 2014

De Marchi: buone prospettive per gli hotel di Chiavari e del Tigullio, con l’Entella in Serie B

De Marchi dice la cosa giusta: la promozione dell’Entella in serie B è una cosa molto positiva, non solo sotto il profilo sportivo e del divertimento dei tifosi, che potranno seguire squadre e campioni di un calibro notevole, ma anche sotto il punto di vista del business.

Ebbene, Chiavari -ma anche il resto del Tigullio, con i loro hotel, bar, ristoranti e negozi, potranno beneficiare in almeno due week end al mese dell’arrivo di tifosi di città importanti di ogni parte d’Italia (tifosi che potranno conoscere direttamente il Tigullio e Chiavari), così come le squadre e tutto lo staff tecnico che le accompagna. Ciò significa centinaia di ospiti ogni volta, oltre a centinaia di tifosi che pagheranno il prezzo del biglietto e magari pranzeranno o ceneranno qui in Riviera.

DICHIARAZIONE DI DE MARCHI, SINDACO DI SANTA MARGHERITA LIGURE
La generale soddisfazione manifestatasi senza riserve in tutte le comunità del Tigullio per la promozione dell’Entella in serie B, è una ulteriore prova di quanto abbia fatto passi da gigante l’identità e la consapevolezza di un intero territorio.

C’è una corrispondenza d’amorosi sensi tra il successo, sia nella fase preparatoria che nella sua realizzazione, del convegno sul futuro del Tigullio tenutosi all’Auditorium San Francesco di Chiavari ed il consenso e lo sprone all’Entella per la riuscita della sua impresa.

Ora, per tutto il Tigullio, l’Entella in serie B è una grande occasione per consolidare questo spirito e coglierne le implicazioni economiche e sociali di valorizzazione del territorio.

Ogni sabato in cui l’Entella giocherà in casa potrà essere un week end da proporre alle squadre ed alle comunità ospiti provenienti da tutta Italia: la tradizionale capacità alberghiera di Santa Margherita Ligure, la incontestabile bellezza di Camogli e Portofino, la struttura del golf di Rapallo, il pregevole centro storico di Chiavari, le magnifiche spiagge di Lavagna, il contesto paesaggistico di Sestri Levante e la singolarità del nostro entroterra, possono e debbono diventare il fulcro di un pacchetto di offerta che renda appetibile, anche per prezzi competitivi, un soggiorno lungo che abbia nella partita la “scusa” per un’esperienza emozionale nel Tigullio.

I Sindaci, gli imprenditori, mettano in agenda per tempo un incontro operativo che colga l’occasione offertaci dalla straordinaria capacità organizzativa dell’amico Tonino Gozzi per dar seguito a quel lavoro di riflessione sul futuro della nostra terra cui, mi auguro, abbiamo tutti partecipato non per accademia.

Roberto De Marchi Sindaco di Santa Margherita Ligure

Festeggiamenti alla fine della partita

Festeggiamenti alla fine della partita

entella b 2

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>