Published On: Gio, Apr 18th, 2013

Degrado e abbandono a Santa Vittoria: la denuncia di Popolo per Sestri

Giardini S. VittoriaSESTRI LEVANTE. A seguito dell’assemblea di Massimo Sivori con i cittadini dello scorso 10 aprile, il consigliere di minoranza Marco Conti con alcuni residenti ha svolto un sopralluogo presso i giardini pubblici di Santa Vittoria. “Lo spettacolo è deprimente, l’area giace in uno stato di totale abbandono. Sembra una terra di nessuno dove sporcizia, erbacce, lampioni rotti, panchine pericolanti fanno da padroni. Anni e anni di mancata manutenzione. Le foto scattate acclarano in maniera inequivocabile la situazione denunciata. Il Partito Democratico si ricorda di Santa Vittoria solo quando c’è da fare a giugno la festa dell’ Unità visto che non si sono neanche premurati di portare via alcune attrezzature. Da troppi anni la realtà della Valle del Gromolo è abbandonata a se stessa, tante parole ma pochi fatti. Per fare un esempio, ricordo i cedimenti strutturali del cimitero di Santa Vittoria che, ad oggi, nessuno si è ancora premurato di risolvere, la precaria viabilità che dal Fondeghino porta a Villa Rocca, la strada di Ponzerone che sta cedendo o il pericolo amianto dai vecchi edifici della miniera a Balicca”.

Isola Ecologica del FondeghinoSituazione di degrado anche in prossimità delle isole ecologiche: “Esiste una situazione di caos rifiuti che l’attuale amministrazione sta seguendo con dilettantismo e arroganza. Nella zona di Santa Vittoria le isole ecologiche sono sommerse da immondizie che da troppo tempo non vengono raccolti. Prendano esempio dal Sindaco di Casarza Ligure Claudio Muzio, che in una lettera ha chiesto scusa ai cittadini per i disservizi, dovuti principalmente alla situazione finanziaria del gestore. Sono cinque anni ormai che denuncio l’inconsistenza di questa amministrazione, di cui la candidata Valentina Ghio ne fa parte ininterrottamente dal 2003, a gestire l’ordinaria amministrazione e a comportarsi come il buon padre di famiglia. Occorre un cambio di rotta, Sestri sta naufragando e l’unica persona, senza interessi patrimoniali da difendere, che può veramente risollevare le sorti della nostra splendida cittadina è Sivori.”

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>