Published On: Mer, Feb 15th, 2012

Democrazia Cristiana alla riconquista di una roccaforte

Share This
Tags

RAPALLO. La Democrazia Cristiana scenderà in campo alle prossime elezioni amministrative rapallesi, ma è ancora avvolta nel mistero la scelta del suo candidato. Era il 1990 quando Gian Nicola Amoretti fu eletto primo cittadino sfoggiando per l’ultima volta la celebre insegna dello scudo crociato e oggi, a ventidue anni di distanza, viene annunciata la partecipazione alla competizione elettorale di una nuova lista di giovani democristiani.

C’è un interesse sempre più vivo nei confronti della DC da parte dei giovani che oggi hanno sempre più bisogno di valori solidi e concreti – afferma Nicola Fenelli del direttivo DC di Rapallo – assistiamo ad una crescente delusione verso la cosiddetta nuova politica e vogliamo quindi riportare in campo quella “vecchia politica”, ispirata alle idee di Alcide De Gasperi, che si pone al servizio esclusivo del bene collettivo”.

Nicola Fenelli (a destra)

Lo scudo crociato, a lungo conteso tra diverse formazioni politiche nate con la diaspora scatenata dalle vicende giudiziarie di mani pulite, comparirà nuovamente sulle schede elettorali, ma è ancora ignota la sua esatta collocazione.

Fenelli non ha negato il fitto scambio di idee intercorso negli ultimi mesi con Pier Giorgio Brigati, ma ha lasciato intendere che la lista DC in appoggio al candidato sindaco di Un’altra Rapallo è stata ufficializzata forse troppo frettolosamente. “E’ presto per confermare il nostro appoggio, stiamo ancora ascoltando e valutando i diversi candidati sindaco che dimostrano di essere in linea con le nostre sensibilità ed i nostri valori”. Una compatibilità, quella con Brigati, che sembra essere incompiuta, ma che lascia ancora qualche spiraglio ad un percorso elettorale comune.

La Democrazia Cristiana sta quindi “rinascendo” anche a Rapallo, sua storica roccaforte, grazie ad un gruppo di giovani entusiasti e volenterosi e non ci resta che attendere la conferenza stampa, prevista nelle prossime settimane, per conoscerne il futuro.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>