Published On: Mer, Set 30th, 2015

Depuratore a Chiavari. In Colmata. ATO e Città Metropolitana la fanno. Grossa

L’assemblea dei sindaci dell’ATO ha deciso di posizionare il depuratore comprensoriale unico del Tigullio Orientale sulla colmata di Chiavari.
Lo hanno fatto sulla pelle e sui portafogli dei cittadini del Tigullio: non si trova logica nel portare le deiezioni umane di Riva Trigoso a Chiavari, con condotte sottomarine e lavori costosi e lunghi che danneggieranno ulteriormente il turismo balneare a Lavagna.
Dopo il Tribunale e gli Uffici di informazione turistica, ora il “centralismo democratico” si abbatte anche sul depuratore. Un pessimo segnale contro la democrazia e la sussidiarietà. Sono stati 23 i voti a favore; i contrari 13, 5 astenuti. Indicazioni di partito su sindaci e cittadini.

Levaggi, sindaco di Chiavari, minaccia il ricorso al Tar e si dimetterà da assessore dalla Città Metropolitana, come aveva già anticipato.
Per Levaggi “l’opera non si farà mai, perché vi sono sentenze a riguardo che fanno giurisprudenza: Chiavari ha già il suo depuratore e non inserirà l’opera nel suo PUC”. Anche Pino Snaguineti, sindaco di Lavagna, ribadisce la sua ferma contrarietà.
Partiranno azioni da parte dei comitati come Contratto di Fiume per l’Entella.

Giorgio Canepa consigliere comunale a Chiavari di Partecip@ttiva, “ringrazia”

“… Soprattutto il PD, che “comanda” sui 23 Sindaci che hanno preso questa decisione e che niente hanno a che fare con il Tigullio, e su non chiari interessi di IREN per insistere su questa malsana direzione.
Purtroppo, come spesso succede, i Cittadini ed il “bene comune” sono stati calpestati da interessi di parte, lontani da ogni logica sia economica che razionale a favore dei “soliti” interessi di parte.
Ora e’ l’ ora di scendere in campo, TUTTI e combattere questa decisione, sperando che il PD Chiavarese esprima chiaramente il suo pensiero e la smetta di “obbedire” ad interessi superiori.”
no depuratore unico

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>