Published On: Ven, Feb 17th, 2012

Depuratore all’ordine del giorno del Consiglio Comunale

RAPALLO. Dopo il via libera da parte della Regione Liguria alla cessione dell’area ex-viacava al Comune di Rapallo, è stato convocato il Consiglio Comunale per affrontare le pratiche inerenti la realizzazione del nuovo depuratore cittadino.

Il trattamento delle acque reflue è un argomento alquanto dibattuto in questi ultimi mesi nell’intero comprensorio del Tigullio; ieri si è appreso, ad esempio, che anche nella vicina Sestri Levante urge decidere la collocazione di un nuovo impianto che sia all’altezza degli standard della Comunità Europea.

Il Consiglio Comunale di Rapallo si riunirà mercoledì 22 febbraio alle ore 21.00 nella sala consiliare del Palazzo comunale con il seguente ordine del giorno:

  1. Acquisizione del diritto di proprietà di area in località Ronco per realizzazione depuratore di Rapallo – Provvedimenti
  2. Completamento del depuratore acque reflue del Comune di Rapallo in località Ronco – Accettazione delle prescrizioni screening di via ai sensi della L. R. 38/1998 contenute nel Decreto dirigenziale del settore valutazione ambientale n° 3931 del 30/12/2011
  3. Completamento del depuratore acque reflue del Comune di Rapallo in località Ronco – esame osservazioni

Nel frattempo il comitato “No al depuratore Ronco-Viacava” continua sulla strada dei ricorsi al Tar. “Confermiamo che lo Studio Legale Granara ha avuto mandato per inoltrare le pratiche necessarie onde evitare che il progetto sia approvato senza essere assoggettato al V.I.A.,valutazione di impatto ambientale. Purtroppo, tale azione, si è resa necessaria per tutelare, salute dei cittadini, i pozzi di acqua potabile su cui verrebbe edificato il depuratore, l’ambiente tutto, ricordo, ancora, che la zona è a rischio di esondazione – afferma Marco Martini“No al depuratore Ronco-Viacava” cercherà di sensibilizzare la popolazione tutta di Rapallo su questi temi,che amministrazione comunale,partiti,liste civiche, taciono,tutti presi come sono nella corsa alla conquista del voto.Ricordiamo ,ancora, che il T.A.R. non si è ancora espresso con alcuna sentenza in merito“.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>