Published On: Lun, Gen 15th, 2018

Depuratore di Chiavari: incontro tra Comune, Regione e Città metropolitana

Torna calda la vicenda del depuratore del Tigullio centrale, vedi comunicato M5S su Tigullio news.
Chiavari si sfila decisamente dall’ospitare l’impianto. O meglio: non vuole che il sito sia quello tra Lido e Colmata.
Il Comune di Chiavari così riferisce sull’incontro avvenuto oggi con i rappresentanti regionali e di C.M.
“Il sindaco Marco Di Capua, insieme al Presidente del Consiglio Comunale e consigliere della città metropolitana Antonio Segalerba, al capogruppo di Avanti Chiavari – Marco Di Capua Sindaco Dott. Alberto Corticelli e al consigliere Giovanni Giardini, ha incontrato oggi pomeriggio il Presidente della Regione Giovanni Toti, gli assessori Scaiola e Giampedrone, il Sindaco Metropolitano Marco Bucci e il delegato della città metropolitana Ferrero, con i relativi tecnici, per discutere la contrarietà alla collocazione del depuratore di vallata presso il Lido di Chiavari.
Di Capua ha esposto le ragioni della contrarietà alla realizzazione del depuratore sia al Lido che in Colmata, e in tal senso il Presidente Toti, pur evidenziando la necessità di realizzalo in tempi brevi, ha aperto allo studio siti alternativi, tenuto conto del valore di pregio dell’area per lo sviluppo di Chiavari.
Analogamente anche il Sindaco Bucci si è reso disponibile al dialogo sulla diversa collocazione del depuratore, assumendo l’impegno di indagare su altre aree in cui realizzare l’impianto.
Per questo motivo e’ stata calendarizzata una nuova riunione tra circa 10 giorni.
Il sindaco Di Capua ringrazia il Presidente Toti, il Sindaco Bucci e tutti gli intervenuti per l’apertura al dialogo e il nuovo percorso intrapreso”.

I siti individuati da IREN nel 2013