Published On: Mer, Nov 11th, 2015

Depuratore di Rapallo: interrogazione e discussione nel Consiglio di Regione Liguria

Nel corso del Consiglio regionale di ieri, Fabio Tosi (Mov.5 Stelle) ha illustrato un’interrogazione sottoscritta anche dagli altri componenti del gruppo sulla mancata realizzazione del depuratore di Rapallo.
Tosi rispondendo ha ricordato che è stata individuata un’area in zona Ronco su cui costruire l’impianto, che è stata ceduta a titolo gratuito al Comune di Rapallo. Ha quindi ricordato che il decreto “Sblocca Italia” stabilisce, anzitutto, che «costituiscono esigenze imperative connesse a un interesse generale quelle funzionali alla tutela della incolumità pubblica». Ha rimarcato, inoltre, che il decreto Salva Italia punta anche a limitare l’effetto delle sospensive. Il Tar «nel valutare l’istanza cautelare», potrà accoglierla solo «nel caso in cui i requisiti di estrema gravità e urgenza siano ritenuti prevalenti rispetto alle esigenze di incolumità pubblica evidenziate dalla stazione appaltante». Detto questo Tosi ha chiesto alla giunta se le norme contenute nello Sblocca Italia abbiano ripercussioni e conseguenze sull’avvio dei lavori per la realizzazione del depuratore, con particolare riferimento ai contenziosi in atto dinanzi al Tar e al Consiglio di Stato.

Per la giunta ha risposto l’assessore al ciclo delle acque Giacomo Giampedrone il quale ha ricostruito i tempi e la procedura di gara che risalgono all’estate scorsa e ha rilevato che, attendendo gli esiti della procedura, la competenza sulla procedura di gara considerata, quale stazione appaltante, è in capo ad IREN e che non è pertanto competenza regionale, bensì della stazione appaltante valutare se le disposizioni contenute nella Legge 164/2014 possano trovare applicazione nella procedura di gara considerata, mentre invece è esclusiva competenza del Giudice Amministrativo, ovvero del Consiglio di Stato, valutarne l’applicabilità in occasione di uno specifico ricorso, sia esso presentato ex-novo ovvero pendente. Tosi si è dichiarato solo in parte soddisfatto per la parte relativa alle conseguenze dello Sblocca Italia.

Il progetto del depuratore di Rapallo

Il progetto del depuratore di Rapallo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>