Published On: Lun, Apr 4th, 2016

Depuratore: Venerdi 8 a Lavagna importante assemblea pubblica

Venerdì 08 Aprile p.v. alle ore 21.00 Presso l’Auditorium G. B. Campodonico sito in Via Cavour a Lavagna  

SI TERRA’ UN’ASSEMBLEA PUBBLICA PER DISCUTERE  SUL DEPURATORE

Dopo le ultime novità dalla Regione Liguria, prima, e dal Comune di Sestri Levante, poi (che conferma di essere “comunque pronto” a realizzare un depuratore di vallata per Moneglia e val Petronio-Gromolo, tocca al Comune di Lavagna stabilire le linee guida per realizzare in tempi brevi un depuratore di vallata funzionale, decidendone anche l’ubicazione.
Il depuratore è un tema fondamentale per la stessa economia del Tigullio, territorio in cui il turismo balneare è un’industria fiorente (“grazie” anche agli orrori del terrorismo di matrice islamica).

E’ pur vero che l’ipotesi del “depuratore comprensoriale unico da Moneglia a Chiavari resta in piedi (per quanto poco credibile).
Alla luce, infatti, dell’aggiornamento relativo al Piano di Tutela delle Acque presentato in Consiglio Regionale dall’Assessore Giampedrone ed approvato con deliberazione 24 in data 29 marzo, si esamina la conservazione e manutenzione dell’impianto di depurazione di Chiavari – Via Preli. Nello stesso documento, in riferimento a Lavagna, si cita la realizzazione di un nuovo impianto locale o polo depurativo – Estendimento del collettamento interno o verso polo depurativo.

Ciò significa che non si esclude l’eventualità della realizzazione di un “polo comprensoriale” relativo al vecchio progetto “scartato” dalla Città Metropolitana.

Il Comune di Lavagna dichiara:

Questa Civica Amministrazione constata che, nonostante ripetute riunioni, tutto è ritornato in discussione. Intendiamo ribadire la volontà di procedere alla costruzione di un depuratore “di vallata” (come già presentato in Regione Liguria nel mese di gennaio 2015) specificando che “per vallata” s’intende il territorio dei Comuni di Lavagna, Cogorno e Né.

A tal fine, per ribadire questi fondamentali concetti riteniamo opportuno discuterne, congiuntamente con i Sindaci interessati, gli esponenti della Regione e della Città metropolitana, i cittadini e le Associazioni interessate, affinché venga elaborato, una volta per tutte, un progetto che soddisfi i residenti della vallata e nel contempo eviti  le incombenti sanzioni Europee.

Stante l’importanza dell’evento tutti i cittadini di Lavagna e del Tigullio sono invitati a partecipare numerosi
no depuratore unico

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>