Published On: Lun, Feb 1st, 2016

Diffida M5S al Comune di Cogorno. “Non rispetta le norme sulla trasparenza”

“Il sito internet del comune di Cogorno non rispetta la normativa sulla trasparenza, per questo motivo abbiamo diffidato l’amministrazione ad intervenire al più presto, segnalando la situazione anche all’Autorità nazionale anticorruzione.
Analizzando il sito istituzionale siamo rimasti allibiti di fronte a tabelle vuote, dati aggiornati al 2011 o completamente mancanti, bilanci assenti, nessun dato sui beni immobili e la gestione del patrimonio, canoni di locazione non pervenuti, violazioni degli obblighi di pubblicazione dei contratti per lavori, servizi e forniture; tutti dati – continuano i membri del meetup – che il Comune ha l’obbligo di pubblicare in tempi rapidi ed aggiornare costantemente”.
“I cittadini hanno il diritto e anche il dovere di controllare l’operato dei propri amministratori.
Abbiamo più volte segnalato alla giunta Sommariva le gravi violazioni sulla trasparenza, hanno
sempre evitato di risponderci ma noi non ci arrendiamo ed abbiamo inviato formale diffida
all’amministrazione e per conoscenza all’Anac, all’Agenzia per l’Italia Digitale, alla Funzione Pubblica e alla Prefettura di Genova, in modo che tali enti prendano conoscenza della situazione e valutino se irrogare le sanzioni di loro competenza”.
“Secondo il decreto legislativo 33/2013 la mancata pubblicazione dei dati già citati prevede infatti un sistema sanzionatorio a carico dei responsabili di tali mancanze, siano essi organi politici o dirigenti.”
“Siamo nell’era dello sviluppo tecnologico e la stessa amministrazione che governa da anni il nostro Comune è rimasta ferma all’età della pietra. Se si fa una semplice verifica sullo strumento messo a disposizione dal Dipartimento della funzione pubblica denominato “Bussola della trasparenza”, risulta evidente che il Comune non è assolutamente conforme ai contenuti minimi definiti nell’allegato A del dlgs.33/2013, soddisfacendo solo sei sui sessantasette requisiti presenti. Questo ci relega tra i peggiori enti non solo della Liguria ma di tutta Italia.”
“Chiediamo inoltre che vengano resi disponibili tutti gli atti relativi ai benefici economici concessi e vedere cosi in che misura ed a chi vengono destinati i soldi pubblici.
Il Meetup 5 Stelle Cogorno vigilerà attentamente e continuerà la propria battaglia per la trasparenza, punto cardine per contrastare l’illegalità e il malaffare nella Pubblica Amministrazione.”

Comune di Cogorno-San Salvatore

Comune di Cogorno-San Salvatore

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>