Published On: Gio, Ott 1st, 2015

Dimissioni del presidente del Consiglio comunale di Casarza: “Un comune allo sbando”

Nella giornata di ieri Roberto Musso ha rassegnato le sue dimissioni sia da consigliere che da presidente del consiglio comunale.

La decisione di rassegnare le dimissioni e le motivazioni che lo hanno portato a questa scelta aprono un grande problema politico per l’amministrazione comunale, definita dallo stesso consigliere dimissionario come “non più in sintonia con i cittadini e incapace di adempiere agli impegni inseriti nel programma elettorale”. L’ex sindaco è andato verso più importanti lidi (Genova) mentre la città è andata in crisi con l’emergenza acqua potabile.
Scrive il circolo PD di Casarza:

La maggioranza eletta poco più di un anno fa non esiste più. L’ex sindaco ha scelto di andare in Regione dopo appena un anno dalla riconferma lasciando la città in una confusione mai vista prima, un assessore è stato allontanato e il presidente del consiglio comunale ha rassegnato le sue dimissioni.

Per giochi di poltrone il centrodestra ha esaurito tutti i consiglieri non eletti e pertanto non ci sarà alcuna surroga: il gruppo di maggioranza perde un altro elemento, il posto del dimissionario Musso in consiglio comunale resterà vacante. La nostra città ha bisogno di un cambio di passo. Siamo al lavoro per costruire una seria alternativa di governo aperta a tutte le persone di buona volontà che vogliano aderire al progetto, radicata sul territorio, capace di entrare in sintonia con le esigenze dei cittadini e che ponga al centro della sua azione amministrativa il bene comune.

Comune di Casarza ligure

Comune di Casarza ligure

mtbe

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>