Published On: Lun, Mag 5th, 2014

Divieto di balneazione alla foce del Rupinaro

Il Tigullio ha bisogno di depurazione a un livello tecnologico perfetto. Ciò sia per le acque di balneazione, sia per i fiumi e torrenti, sia per la spazzatura e il ciclo di raccolta rifiuti.
Il modello devono essere Singapore, la Danimarca, Amburgo, l’Olanda, il Regno Unito, non la Napoli del colera, la Liguria del colera Ottocentesco, l’Africa degli anni ’60 (ora l’Africa è molto migliorata).

E’ un problema culturale: la pessima gestione delle opere pubbliche in Italia deve cambiare registro: alta tecnologia, efficienza, stop a favori e tangenti, sono la sola chiave per evitare i veti e gli stop imposti da un ambientalismo ultraregressista ma giustificato dalla mancanza di progresso. Ciò al di là della giusta critica al contestato depuratore del Tigullio orientale, su cui attendiamo un giudizio tecnico definitivo (ricordiamo che il punto è sulle modalità di trasporto delle acque nere dal Petronio alla foce dell’Entella, e soprattutto sulle conseguenze idrogeologiche della colmata posta alla foce dell’Entella).

Detto ciò anche in un Comune alquanto “in regola” come Chiavari possono nascere dei problemi, si spera risolvibili in breve tempo. Alla foce del Rupinaro infatti è in corso una serie di scavi per rimuovere fango e sabbia che ostruiscono la foce. Nello stesso tempo, le acque del mare vicino alla foce sono risultate fuori norma. Di conseguenza è scattato il divieto di fare bagni a ponente della foce del torrente.

Problemi anche a Santa Margherita, sede di un depuratore nuovo di zecca (inaugurato lo scorso anno). Il candidato di Santa Bene comune, Cesare Teppati, accusa il sindaco per la sua “autodifesa” in merito ai dati Arpal sui prelievi delle acque. De Marchi ha contestato le modalità di azione di Arpal, disponendo altre indagini ambientali. Si tratta di un caso di “controllato” che contesta il “controllore”, secondo Teppati.

Lavagna e il Tigullio da Sant'Anna

Lavagna e il Tigullio da Sant’Anna

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>