Published On: Mer, Mag 22nd, 2013

Documento di Massimo Sivori su scuola e cultura a Sestri

L’Istruzione e la Cultura sono strumenti fondamentali per affrontare al meglio la vita privata e sociale, il lavoro, la dimensione pubblica. E’ necessario innanzitutto riconnettere e potenziare l’offerta formativa in rapporto alle reali esigenze del nostro tessuto economico e sociale, per aumentare le opportunità di accesso al mondo del lavoro ed offrire al sistema delle nostre imprese giovani preparati e motivati. In caso di mia elezione farò il possibile per dialogare con i dirigenti scolastici, con gli organi collegiali e gli enti competenti per promuovere la collaborazione fra le varie realtà che operano in ambito della cultura e della formazione, anche per stimolare l’attivazione di percorsi di studio e qualifiche innovative (ad esempio in ambito tecnologico e ambientale) presso il nostro Istituto Tecnico, nato proprio per la presenza sul territorio di importanti realtà produttive.

Di seguito i punti del mio programma dedicati alla scuola e alla cultura:

–  Piano di manutenzione e messa in sicurezza degli edifici scolastici di competenza comunale presenti sul territorio; Impegno per la messa in sicurezza degli edifici a competenza provinciale.

–  Stretta collaborazione e regolare consultazione con i dirigenti scolastici del territorio e con gli organi collegiali per la costruzione di un Piano dell’Offerta Formativa (POF) concretamente di sistema,  legato alla realtà territoriale, per adeguare la formazione alle reali esigenze del tessuto economico e sociale di Sestri Levante.

– Collaborazione e regolare consultazione con i dirigenti scolastici del territorio per il completamento delle aule informatiche e l’ aggiornamento delle dotazioni scolastiche.

– Impegno per favorire la creazione di corsi di formazione altamente qualificati ad indirizzo turistico – alberghiero, complementari rispetto alle istituzioni scolastiche esistenti, in collaborazione con gli operatori economici del settore, per favorire il miglior incontro tra domanda e offerta di lavoro.

–  Favorire la cultura dello sport con l’organizzazione di Giochi Studenteschi nelle categorie calcio femminile e maschile.

–  Progetto di educazione alimentare con laboratori di cucina per la scuola secondaria  di 1^ grado, per la conoscenza di una corretta alimentazione e la prevenzione di patologie legate al cibo (anoressia, bulimia).

–  Conservazione del patrimonio culturale.

–  Sviluppo telematico della biblioteca comunale.

–  Nuove aree Wi – Fi.

–  Avvio di un progetto che coinvolga  le scuole della Danimarca (paese che conta il maggior numero,  in tutta Europa, di scuole in cui si studiano la lingua e la cultura italiane) in occasione del premio Andersen, per dare inizio ad uno scambio culturale e di tradizioni con la terra natia dello scrittore che tanto ha amato la nostra città.

–  Patrocinio alle manifestazioni che valorizzino la cultura locale e le eccellenze artistiche presenti sul territorio, evitando gli sprechi di denaro pubblico che si sono verificati negli ultimi anni, con decine di migliaia di euro concesse a realtà culturali prive di legami con Sestri e la sua storia.

Incontri dei prossimi giorni di Massimo Sivori

Stasera, mercoledì 22 maggio  alle ore 21.00 presso la sala parrocchiale di Loto Massimo Sivori incontra i cittadini di Villa Loto e Azaro

giovedì 23 maggio : 

alle ore 18.00  Massimo Sivori parteciperà alla riunione di fine campagna elettorale della lista Il Popolo per Sestri presso il Caffè Il Tritone.

Alle ore 21.00 Sivori incontrerà i soci della Lega Navale Italiana

 venerdì 24 maggio alle ore 21.00 Sivori parteciperà al Meeting di chiusura Campagna Elettorale insieme a tutti i candidati delle liste Massimo Sivori Sindaco, Il Popolo per Sestri e Sestri più, una serata aperta a tutti con l’intervento di un noto cabarettista TV, presso il Grande Albergo a Sestri Levante.

Massimo Sivori

Pro Massimo Sivori

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>