Published On: Gio, Ago 22nd, 2013

Domani sciopero dipendenti dei bus ATP

Infausto sciopero contro una infausta situazione. ATP è praticamente fallita, e non ci sono più fondi pubblici (=dei cittadini, ottenuti con le tasse) per rifinanziare la voragine.

Per giunta il sistema di gestione e marketing di quest’azienda pubblica è largamente deficitario, basti pensare che non ci si prova a evitare che i passeggeri salgano a bordo senza biglietto, con la conseguenza che il costo del biglietto stesso sale alle stelle, ma soltanto per gli onesti. Un disastro che verrebbe sanato in un paio di giorni da qualsiasi gestore privato. Invece proprio contro una eventuale privatizzazione è lo sciopero. Un errore: negli anni ’50 e 60, quando i servizi erano quasi tutti privati, i bus viaggiavano ovunque, con prezzi contenuti, ed erano utilizzati molto più di oggi. Come avviene in molte nazioni europee anche oggi.

Lo sciopero è stato proclamato da tutte le sigle sindacali della Liguria. Niente autobus dalle 10:30 alle 14:30. Biglietterie chiuse dalle 10:30 alle 14.

atp

Displaying 5 Comments
Have Your Say
  1. Redazione ha detto:

    Erano anni in cui gli autisti lavoravano di più di oggi (è vero), e in proporzione guadagnavano di più di oggi. Ma soprattutto si divertivano molto di più. Ho sentito storie sui viaggi in altre regioni, amori nati tra volante e seggiolini di passeggere audaci…

  2. Redazione ha detto:

    Sì, ma -così continuando- chi e come potrebbe cambiare l’andazzo attuale? Non i politici, e non i dirigenti che si sono installati sulle diverse poltrone.

  3. Alessandro L. ha detto:

    Mai stato a favore di uno sicopero.. oggi SI!

    Dite correttamente “infausta gestione, che un qualsiasi privato sanerebbe in poco tempo”
    Non è proprio così, perhcè per smontare l’eccesso di personaggi parcheggiati dalla politica negli uffici di tempo ce n’è hanno bisogno.
    Potrebbe benissimo continuare con la medesima compagine azionaria, solo se questi ottusi di politici, eliminassero la loro smagna di piazzare Kompagni, iscritti alle sezioni, amici di amici!
    Iniziamo a prendere dal Presidente CdA e relativi consiglire in base a competenze e così a castata i dirigenti, e la barca cambia rotta!!

  4. Roller ha detto:

    Ma certo, caro Redattore, anche Roller ricorda quegli anni ruggenti, quando la “Renata” viaggiava su e giù per la val Graveglia a controllare fattorino e autista …
    Oh, sì, in proporzione si pagava meno e si viaggiava più spediti.
    Oggi un ragazzo o una ragazza che da Santo Stefano d’Aveto volessero frequentare un Liceo a Chiavari devono trovare casa in riviera o rinunciare.
    Sono rimasti tre autobus/giorno.
    Analizziamo un po’ l’effetto e risaliamo alle cause.

  5. Roller ha detto:

    fate pure …
    forse non vi siete accorti che il ’68 è passato da decenni.
    E’ già Storia.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>