Published On: Lun, Lug 22nd, 2013

Domenica di spazzatura selvaggia in spiaggia: un disastro dovuto a 13 bus

Attribuito -a torto o a ragione- ai bus di viaggi organizzati da Milano, con a bordo colombiani, italiani etc., prosegue il difficile tentativo di gela spiaggia libera di Balin nel pieno centro di Sestri Levante.

Sabato notte è diventata un accampamento notturno, con alcune tende (si dice 10) “selvagge”. La domenica l’inferno della spazzatura abbandonata in spiaggia, con i gabbiani che alle 20 di sera spezzavano i sacchi di spazzatura forniti da alcuni residenti agli “ospiti maleducati” abbandonati in spiaggia insieme a una coltre di bottigliette, piatti di plastica etc.

Una vergogna cui il Comune ha cercato di ovviare -ma non basta- vietando l’ingresso sul lungomare ai bus autostradali.

La metodologia da seguire per un miglioramento delle cose secondo noi dovrebbe essere:

1. – Chiedere alla Capitaneria di porto di effettuare un passaggio nel pomeriggio di domenica (e sabato), nella spiaggia, indicando agli ospiti di mettere i rifiuti negli appositi contenitori e segnalando un passaggio successivo, cui potrebbero seguire delle multe;

2. – Inviare alle 17 un operatore ecologico, che raccolga quanto buttato sulla sabbia, che faccia capire ai bagnanti l’importanza di comportarsi civilmente;

3. – Scrivere chiaro (anche in spagnolo e inglese) nelle docce pubbliche di Balin che è proibito l’uso del sapone e dello shampoo.

4. – Chiedere a Vigili Urbani e/o carabinieri di effettuare un controllo notturno nella zona, soprattutto nella notte di sabato, tra luglio e agosto.

Spiaggia Balin, domenica, ore 20 circa

Spiaggia Balin, domenica, ore 20 circa

Displaying 7 Comments
Have Your Say
  1. Redazione ha detto:

    Vedere in nuovo articolo le soluzioni individuate.

  2. Rino ha detto:

    I Vigili urbani? Ci sono,ci sono. Forse Roller non li vede ma ci sono. Sono nei vari posteggi a controllare se le auto hanno pagato il bollino rosso o giallo.Sempre per fare cassa non per altro. E nel mentre i turisti stranieri,vuoi per la scarsa conoscenza del territorio vuoi per la mancata padronanza della lingua,vagano disorientati non sapendo cosa fare e a che santo rivolgersi. A proposito di santi vorrei dire a quello scienziato (qui a Sestri sono tutti arche di scienza),che a Piazza Sant’Antonio si transitava meglio col semaforo,che tra l’altro non produceva code fino alle gallerie di Sant’Anna e non ci volevano i vigili urbani (ecco dove alcuni si possono trovare) per dirigere il traffico. La spiaggia del Balin è presa d’assalto dai padani e dai sudamericani,ma nessuno fa nulla.Chi affitta,senza permesso lettini,sdraio e ombrelloni,a chi ci dovrebbe governare non importa,e i commercianti che pagano fior di quattrini per le autorizzazioni e per fare lo stesso servizio vengono penalizzati. Ma non importa. Il cemento,parlarne è tabù. Viene detto che errare è umano,ma perseverare è diabolico. E qui,di continuo,si persevera.

  3. Roller ha detto:

    Vigili urbani?
    Ma esistono ancora “vigili urbani” a Sestri Levante?
    Ah, si. Qualcuno lo si vede in bicicletta e gli altri?
    A fare tck, tick, su una tastiera in ufficio?
    In effetti quello che succede in questa spiaggia la dice lunga. Chi è preposto all’ordine pubblico non controlla.

  4. mrx ha detto:

    X joe

    L inghippo é proprio li, chi noleggia dal balin nn é gestore e manco concessionario, quindi niente obblighi se nn il piacere di contare il grano a fine giornata. Saluti

  5. Joe Missuri ha detto:

    L’Ordinanza 21 del 29 aprile 2013 del comune di Sestri Levante è molto chiara in tal senso sugli obblighi dei concessionari e o gestori(art.5.3). Se la situazione degenera, a mio parere, la colpa è sia dei fruitori che dei gestori.

  6. mrx ha detto:

    L unico suggerimento é che i due tizi che noleggiano lettini in quel tratto dp aver contato il grano abbiano l obbligo di ripulirsi tutto l arenile…altro che vigili carabinieri e belinate!!

  7. mrx ha detto:

    X redazione:

    In merito al suggerimento 1 andatevi a vedere i compiti del personale delle capitanerie e poi aggiornate il suggerimento…come sempre la fraz. Di riva trigoso, conciata anche peggio, per voi é N.N.

    Complimenti!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>