Published On: Gio, Feb 2nd, 2012

Don Valentino, la nuova iniziativa Ascom per Rapallo

Dall’ 11 al 14 febbraio, “Don Valentino”: la grande festa degli innamorati, ma anche, perché no? dei single organizzata da Ascom con il contributo del Comune di Rapallo e la collaborazione e direzione artistica di Art&Management.

Una serie di eventi legati al mondo ed alla cultura argentine, dalla pittura al tango, all’enogastronomia che rievocando i toni romantici ed epici delle grandi migrazioni verso le “Meriche”, offrirà motivo di riflessione e di piacevole divertimento. Dopo il grande successo del Christmas Village, per rivitalizzare un periodo poco movimentato quale il mese di febbraio, si sono realizzati una serie di eventi particolari ed inediti che possano accendere i riflettori sulla città, riportandone l’immagine in primo piano, con traino fino alla prossima primavera ed oltre. In un momento di depressione economica, la mission è reagire con decisione e concretamente:“Trasmettere gioia, vitalità, ottimismo”.

Sabato 11 febbraio… si parte!

Amplificatori diffonderanno dal mattino musica argentina durante le giornate dall’11 al 14 febbraio: tango, milongas, vals.

Alle 17.00, presso l’antico castello di Rapallo avverrà la presentazione delle opere del grande esponente pittorico italo-argentino Ernesto Morales alla presenza del Console Argentino a Milano e dell’Ambasciatore della Repubblica Argentino in Italia. A seguire l’incontro con l’Autore .

Dalle 17,30 in tutti i bar “Happy Hour Don Valentino”

Alle 18,00 sul Palco del Lungomare – Piazza Martiri della Libertà, la Compania Nacional de Tango Argentino “Roberto Herrera” offrirà lo spettacolo “Tango”, con musica dal vivo eseguita dal “Decarisimo quinteto de Buenos Aires”. Al termine dello spettacolo Milonga libera nella piazza con il musicalizador Domingo. Dopo cena la Compagnia con Roberto Herrera sarà presente in milonga col pubblico.

Dalle 19,00 in poi “Piatto Don Valentino”, che si esprimerà in modo personale ed originale per ciascun esercizio ed esalterà le capacità individuali di ogni chef. I ristoranti aderenti (33) saranno inseriti nell’apposita guida.

Domenica 12 febbraio

Alle 17,30 sul Palco del Lungomare – Piazza Martiri della Libertà: Mis Amores Orquesta Tipica di tango argentino in concerto. Durante e dopo lo spettacolo milonga libera nella piazza con il musicalizador Domingo.

Dalle 16,30 Milonga in Piazza Cavour con Julia e Paolo, El Nino del tango.

Arriva Don Valentino: martedì 14 febbraio

Alle 17,30 in tutti i bar e stabilimenti balneari inizio “Happy Hour Don Valentino”

Dalle 17,30 animazione musicale nelle otto milongas installate in diversi punti della città (in particolare il Lungomare Vittorio Veneto, Piazza Martiri della Libertà, Piazzetta Est, Zona Biancaneve, Piazza Cavour, Piazza Garibaldi, Via Roma, Giardini delle Rane). Ad ogni location è assegnata una Scuola di Tango, abbinata ad un sestiere della città e caratterizzata dal relativo colore tradizionale.

Dalle 18,00 in poi inizio spettacolo musicale tipico tanguero con l’Orquesta Alma de Tango . Esibizione di ballerini, maestri Tangueri e partners. A seguire milonga libera. I ballerini delle varie escuelas de tango y milonga, assieme ai maestri ed agli artisti invitati potranno ballare fino a tarda ora.

Dalle 19,00 in poi “Piatto Don Valentino”. Musica tanguera e milongas ovunque… e ancora… continua la notte…

Partecipano: Genova Tango – Paolina Antognetti, Tango escuela Domingo y Giovanna, Tango in amicizia, El Nino del Tango, Milonga Libera Levante, Scuola Stabile di Tango Argentino – Genova, Julia y Paolo ed altri… Attività artistica tanguera anche negli Hotel Bristol, Grand Hotel Excelsior ,Hotel Europa con esibizione di ballerini e musica tanguera dal vivo.

Per pubblicizzare l’evento saranno stampate 10.000 guide, che fungeranno da mappa per il percorso gastronomico e non solo.

Tango de Buenos Aires a Rapallo - Roberto Herrera

La locandina dell'evento rapallese

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>