Published On: Mer, Mar 27th, 2019

Donatella Bianchi guiderà il Parco delle Cinque Terre. La ex conduttrice di Linea Blu e presidente del WWF è una buona scelta

Soddisfazione generale per la nomina della giornalista Donatella Bianchi a Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre. “La presidente – sottolineano nella Confartigianato spezzina –  sarà chiamata a svolgere un compito particolarmente impegnativo e delicato da cui dipenderà la visibilità internazionale, la tutela ambientale e lo sviluppo armonico del comparto turistico della nostra provincia. Abbiamo avuto modo di apprezzare Donatella Bianchi nella sua precedente attività di giornalista e conduttrice di “Linea Blu”, la trasmissione della Rai dedicata al mare, nonchè di presidente del Wwf Italia, incarichi nei quali ha dimostrato capacità umane e professionali non comuni”.

Donatella Bianchi è nata a La Spezia il 1º ottobre 1963, ed è giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva. Dal 2014 è Presidente del WWF Italia e ora è Presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre.

Il 26 marzo 2019 il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, d’intesa con il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, nomina la giornalista nuovo presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre. Bianchi succede a Vittorio Alessandro. Vincenzo Resasco, vice-presidente facente funzione, si è dimesso pochi giorni fa.

Nel giugno del 2003 ha ricevuto ad Alghero, per la sezione giornalismo, la IX edizione del “Premio Nazionale Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo”.
Accademica di Ustica dal 2009, riconoscimento assegnato dall’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee ogni anno con l’attribuzione del premio Tridente d’Oro a chi si è distinto particolarmente nelle attività subacquee.
Nell’occasione della Festa della Repubblica Italiana del 2010 il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano le ha conferito la distinzione onorifica di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.
Il 6 settembre 2010 ha ricevuto il Premio speciale, sezione giornalismo, nella VI edizione del “Premio Letterario Nazionale Albori-Costa D’Amalfi” per il suo impegno nella difesa e valorizzazione dell’ambiente.
“Ambasciatore della Biodiversità 2010” riconoscimento attribuitole dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per l’impegno profuso nella divulgazione della tutela dell’ambiente e della biodiversità.
Il 29 novembre 2017, presso la Rappresentanza italiana del Parlamento Europeo, la sottosegretaria al ministero dell’Ambiente Silvia Velo ha consegnato a Donatella Bianchi il premio DonnAmbiente, alla sua terza edizione [6] per l’impegno costante nella divulgazione dei temi legati alla valorizzazione, tutela e salvaguardia ambientale.
È cittadina onoraria dei comuni di Santa Teresa di Gallura e Ustica.