Published On: Ven, Apr 12th, 2019

Dopo l’incidente in autostrada A12, il caos strade: lettera ai sindaci del Tigullio. Video dei Vigili del Fuoco

Dopo il tragico incidente nell’autostrada A12 (due mezzi pesanti coinvolti, con due morti), si evidenzia ancora di più la mancanza di coordinamento nel comprensorio del Tigullio, nel caso di interruzioni del traffico autostradale.
Non si può più convogliare il traffico di un’autostrada sull’Aurelia e nelle cittadine del Levante. Si pensi alle autoambulanze dirette al Pronto Soccorso di Lavagna, nel caos di un’autostrada dirottata sull’Aurelia…
E’ una situazione allucinante che denota disorganizzazione. Altro che turismo culturale, droni, fiere turistiche e trekking in bici, se poi i servizi e le infrastrutture non sono decenti e la possibilità di prevenire e gestire le emergenze non è nemmeno contemplata, a livello di comprensorio...
Il raddoppio della A12 è fantascienza, per la mancanza di fondi e per la burocrazia italiana, anche se servirebbe una “camionale” così da lasciare il percorso attuale solo a residenti e turisti.
Qualcosa a costi contenuti si può però fare, negli esempi (solo indicativi) che abbiamo scritto in questo nostro articolo che abbiamo poi inviato ai sindaci del Tigullio, in attesa di risposte concrete.

Ecco il link del video realizzato dai Vigili del Fuoco che eseguono il rilievo filmato post incidenti.

Follia caotica post chiusura autostrada