Published On: mer, Giu 13th, 2018

Droga a Lavagna: madre denunciata e figlio arrestato. Tunisino arrestato

Due arresti e una denuncia in un giorno soltanto a Lavagna, dove la cultura della legalità non è stata “importata” (ma da dove?) neanche con l’Amministrazione controllata. Vince la cultura dello sballo.
La polizia ha ieri fermato un diciottenne già segnalato per spaccio di droga. Visto il comportamento del giovane, che portava alcuni grammi di droga negli slip, gli agenti lo hanno fermato e hanno proceduto a un’ispezione della sua abitazione. Dopo aver bussato alla porta, hanno sentito dei passi che si allontanavano di corsa e hanno abbattuto la porta. A quel punto hanno visto che la madre del ragazo fermato aveva appena buttato nello scarico del water della marijuana. Tuttavia una piccola quantità era ancora a galla, mentre altri 50 grammi erano nascosti in casa. Dai messaggi sul telefonino del giovane sarebbe risultata un’attività continuativa di spaccio.

I carabinieri hanno invece individuato e arrestato un tunisino di 56 anni, che era evaso dai domiciliari, in quanto già condannato a una pena di un mese per detenzione e spaccio di stupefacente.