Published On: Gio, Mag 22nd, 2014

Due critiche di Segesta Domani e Marco Conti sull’Amministrazione di Sestri

Se Segesta Domani -rispetto al conferimento della cittadinanza “onoraria” a figli di emigrati nati in Italia- ha criticato il mancato voto in Consiglio Comunale, un altro consigliere di opposizione -Marco Conti- parla esplicitamente di “demagogia”: “La Ghio sa benissimo che la cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza da padre e/o madre italiani e che il suo ottenimento da parte di stranieri è vincolato a precise norme tra le quali, in primo luogo, il compimento del diciottesimo anno di età. In questo modo, secondo Conti, si trasmette: “…il duplice messaggio che per gli stranieri ottenere la cittadinanza italiana deve diventare facile come respirare e che l’identità nazionale deve trasformarsi in una variabile dipendente dai flussi migratori.”

Un’ interrogazione sul Premio Andersen è invece stata presentata da Segesta Domani (consiglieri Stagnaro e Panero) a proposito dei Bandi regionali “a favore di soggetti pubblici per la promozione di iniziative di spettacolo dal vivo che coniugano l’ alto profilo culturale con la promozione del territorio, svolte o da svolgersi nel 2013…“. La richiesta riguarda la richiesta di finanziamento, presentata in Regione prima che il Bando fosse ufficializzato e se il finanziamento ottenuto proviene da quella voce.
comune di Sestri Levante

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>