Published On: Gio, Mag 15th, 2014

Due incontri per i 700 anni di Boccaccio e per Gilberto Govi a Santa Margherita

Boccaccio ha compiuto 700 anni! Riprendiamo in mano il suo “Decameron”

Laura Dedone Bisio, insegnante – Eleonora Drago e Stefano Stefanacci, attori

sabato 17 maggio, ore 17.00

 

Gilberto Govi e il teatro

Raffaella Saponaro, insegnante, scrittrice e saggista a cura di “La Corallina” – Associazione per le tradizioni liguri

domenica 18 maggio, ore 17.00

Spazio Aperto di Via dell’Arco, Santa Margherita Ligure

 sabato ore 17.00

Sono trascorsi sette secoli dalla nascita di Boccaccio, avvenuta probabilmente a Certaldo (FI) nel giugno/luglio 1313.

Il suo nome viene ancora oggi associato a un’opera che ebbe larghissima influenza nella letteratura italiana ed europea, il Decameron: dal greco déka heméra, dieci giorni.

Sono dieci i giorni (più quattro di riposo) dedicati da un gruppo di giovani, sette donne e tre uomini, a raccontare cento novelle durante un soggiorno in campagna mentre a Firenze imperversa la peste nera. Si tratta di novelle che offrono una panoramica della civiltà del trecento e appartengono a un sistema culturale assai diverso dal nostro, che va opportunamente spiegato e interpretato.

A farlo, a “Spazio Aperto”, sarà la professoressa Laura Dedone Bisio che per l’occasione sarà accompagnata dagli attori Eleonora Drago e Stefano Stefanacci: la lettura in viva voce consentirà di apprezzare al meglio l’opera del Boccaccio, il cui linguaggio si adegua spesso alla varietà dei personaggi e dei luoghi.

Boccaccio dà forma definitiva al Decameron tra il 1349 e il 1351; l’opera ha un successo immediato dovuto soprattutto alla tipologia dei lettori cui era rivolta: un’opera lontana dalla solenne cultura classica e dall’aristocratica tradizione medievale, rivolta a un pubblico senza pretese, desideroso di un piacevole passatempo.

Un’opera, insomma, a immagine e somiglianza della società mercantile che stava nascendo.

 I due incontri hanno il patrocinio del Comune di Santa Margherita.

L’ingresso, come per tutte le iniziative dell’Associazione “Spazio Aperto”, è libero e gratuito.

Gilberto Govi

Gilberto Govi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>