Published On: Lun, Mag 26th, 2014

E’ il trionfo di Renzi. Ma ora si deve rifondare una civiltà, basata sulla scienza e non sulla falsa “informazione”

La si metta come si vuole, e da qualsiasi punto di vista: Renzi ha trionfato, e la sua linea blairiana pure. Adesso però è l’ora dei fatti. Senza fretta, senza visioni di parte, ma con una visione PER l’Italia. Se sarà così, avranno vinto i cittadini che sperano nella possibilità di migliorare, e perso gli incubatori di incubi, e chi pensava di autoevirarsi per fare un dispetto ai furbetti e ai ladruncoli, ma anche a chi gridava al lupo per diventare il nuovo lupo (i neolupi, vi sono e sempre vi sono stati, ovunque).C’è una strada illuminista e civile nella notte, da qualunque parte politica si vuole stare. E’ la strada pragmatica, della scienza contro le opinioni, della passione onesta contro la passione guidata da altri. E’ la strada dell’individuo reso libero dalle idee e dalle “notizie” altrui. Ladri e profittatori ci sono sempre stati, ora in più ci sono gli allertatori interessati, che cavalcano la “informazione” deformante per sbranare le pecore. Se capiremo bene questo fatto (Renzi o non Renzi), arriverà non il Paradiso, non la purificazione generale (cose non di questo mondo), ma almeno una vita meno urlata e meno divisa in guelfi e ghibellini, Bianchi e Neri, Blu o Rossi…

finito di litigare

Displaying 5 Comments
Have Your Say
  1. Giuppino ha detto:

    X Rino,
    purtroppo alla rivoluzione nn ci arriveremo mai in Italia per il mio detto…..siamo str..zi con la panza piena!!

  2. Rino ha detto:

    Caro Giuppino,non è il caso di arrabbiarsi per gli italiani che si dimenticano subito (per il proprio tornaconto) quelli che in particolare dissero coloro che adesso fanno le mammolette. Cominciamo con Cofferati che se non vado errato diceva: ” Se andrò a Bruxelles potrete dire che sono un ciarlatano”. E Dominici Alberto (ex Sindaco di Firenze)guarda caso anch’egli del PD,ma dimenticando quello che aveva detto,e cioè: ” Sono schifato della politica,la lascio”. Quale è stato il risultato? Candidato alle Europee! E dulcis in fundo tutte le balle descritte da Renzi: La più grossa? Quando disse: ” Una cosa che proprio non voglio fare è andare a Palazzo Chigi”,infatti,lo hanno visto tutti!Praticamente, il leader del PD sta facendo il contrario di ciò che disse e promise (n.d.r.)sia prima che dopo le primarie del dicembre scorso. A questo punto mi vengono in mente le parole che ebbe a dire Cacciari filosofo del PD. I poteri forti ormai sostengono Matteo Renzi. Vagli a dire il contrario! Bisogna,altresì,riconoscere,come dice una vecchia canzone,che il popolo affamato fa la rivoluzion. Tale discorso non è da scartare,anzi!

  3. Redazione ha detto:

    C’è però -d’altro lato- il millenarismo, l’apocalittica, la mancanza di spirito di fratellanza etc. etc. Si spera sia finita l’epoca degli ismi: la politica -come in Aristotele- dev’essere la scienza che trova le soluzioni migliori per il bene della comunità, MA tenendo presente il dettame cristiano che non ci sono santi né Perfetti sulla faccia della Terra. L’enfasi non è quindi per un leader o un partito, ma per la speranza della fine di politichetta, frazionismo, settarismo negazione dell’altro etc…

  4. Giuppino ha detto:

    Che popolo ……..str..zi con la panza piena, ecco quello che siamo!!

  5. Paolo ha detto:

    Il titolo ha un sapore vagamente gnostico e sa un pò di enciclopedismo, di magnifiche sorti e progressive, di ballo excelsior.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>