Published On: Gio, Mar 23rd, 2017

Elezioni Genova 2017: il programma di Pirondini (M5S). Lista ex 5S e sinistra?

Luca Pirondini, il candidato uscito vincitore dalle “comunarie” di Genova, dopo l’esclusione di Marika Cassimatis, conferma le linee guida del suo programma a “12 stelle” (12 punti).
Ma gli ex pentastellati stanno pensando a una loro lista autonoma, che sarebbe guidata da Paolo Putti e che terrebbe insieme i fuoriusciti dal movimento di Grillo, la sinistra in uscita dai partiti, e alcune componenti civiche di Genova. Putti potrebbe intercettare voti utili per i 5S, il problema è: quanti sarebbero?
Ecco sulla pagina Facebook di Pirondini la sua sintesi di programma:

Genova non ha più tempo… e noi siamo pronti!!
Siamo pronti a strapparla dalle mani di un sistema di potere che la amministra da oltre quarant’anni facendo sempre i propri interessi e mai quelli della collettività.
Siamo pronti a restituirla ai legittimi proprietari, i cittadini genovesi.
Siamo pronti a lottare contro tutto e tutti “in direzione ostinata e contraria” per il bene della nostra città.
Siamo pronti a subire attacchi, sapendo che ascolto, impegno e lavoro sul territorio saranno le uniche nostre risposte. Noi parliamo solo di temi.
Siamo pronti a restituire ai cittadini Istituzioni degne di questo nome.
Siamo pronti a dimostrare che i “professionisti” della politica non possono essere la soluzione a quei problemi che loro stessi hanno creato.
Siamo pronti ad amministrare Genova con una logica moderna e meritocratica anziché “poltronistica” e “partitocratica”.
Siamo pronti a far rivivere la città più bella del mondo, restituendo gli spazi pubblici alla cittadinanza.
Siamo pronti a creare una rinnovata armonia tra il Porto e la città.
Siamo pronti a far risplendere in tutti noi l’orgoglio di dire “Io sono genovese”.
Vogliamo, insieme a tutti voi, ricordare al mondo che siamo La Superba. Noi siamo pronti.