Published On: Sab, Giu 1st, 2013

Elezioni: Sivori presenta la sua squadra di governo

Presentata questa mattina al point di via Nazionale la Giunta comunale che potrebbe diventare operativa a Sestri Levante, nel caso di una vittoria di Massimo Sivori al ballottaggio di domenica e lunedi prossimi.

Il tutto si inserisce in un tourbillon di incontri, proposte, “Va’ a farti benedire”, innamoramenti e disamoramenti nell’arco di qualche giorno, che vedono tra l’altro anche possibili denunce per notizie non veritiere. Protagoniste le tre liste di minoranza (attuale), che potrebbero ancora vincere un pur difficile ballottaggio, con una somma aritmetica dei loro voti. Il che è la speranza di Sivori. Ma anche la sua azione di queste ore.
Vediamo prima la sua squadra per l’Amministrazione di Sestri Levante.
Si tratta di Anna Conti, Maura Caleffi, Tino de Vincenzi, Giovanni Bertolotti. Ovvero di quattro assessori su cinque disponibili.
Qui c’è la prima questione: si tratta di una riduzione del numero degli assessori (compensata -secondo quanto dichiarato questa mattina da Sivori, da un coinvolgimento nel governo da parte di consiglieri eletti e non, sul modello di quanto fatto a Chiavari da Levaggi), oppure di un posto lasciato libero a un’eventuale intesa con Rossignotti?

Anna Conti è stata assessore nella Giunta dell’architetto Traversare, è laureata in Giurisprudenza e lavora nell’Ufficio legale della ASL4. Potrebbe ricevere l’incarico dell’Assessorato della Cultura e dei Servizi sociali.

Maura Caleffi, commerciante e candidata nelle liste di Sivori, potrebbe avere l’incarico di assessore al Turismo e al Commercio.

Il geom. Tino de Vincenzi, ex dipendente comunale, potrebbe avere l’incarico di assessore ai Lavori Pubblici.

Infine l’avvocato Giovanni Bertolotti, ex legale e Revisore dei Conti, che potrebbe occuparsi del Bilancio “Un incarico importante perché la sitazione debitoria del Comune va chiarita bene“, dice Massimo Sivori.

Come si vede, non si parla di vicesindaco e di Urbanistica. Più che di accorpamento, questi incarichi potrebbero passare alle altre liste di opposizione alla Ghio (che al primo turno è arrivata quasi al 47% dei voti). La discussione -nonostante quanto è stato scritto in questi giorni- è ancora aperta, soprattutto con Giacomo Rossignotti, che ieri si è incontrato proprio con Massimo Sivori (la risposta definitiva arriverà, forse, nei prossimi giorni). Sivori ha proposto non a caso una squadra completamente esterna ai gruppi politici di sinistra e centrodestra con i quali le liste di Rossignotti hanno avuto netti contrasti (si pensi ai transfughi del centrodestra). Nel frattempo -però- Rossignotti parla anche con l’altra campana politica sestrina…
Rossignotti potrà aprire Sestri Levante al cambiamento, e farlo direttamente, senza cambiali in bianco, dal momento che gli ho dato ampia possibilità di scegliere dove e come gestire direttamente il controllo sulla qualità dell’azione di governo“, dice Sivori, che aggiunge “Possiamo ancora vincere le elezioni: servono due cose, che tutti gli elettori tornino a votare e a votare per il cambiamento; e che tutti gli elettori che non hanno votato per la Ghio scelgano di restare uniti, con la garanzia che non ci sarà un sindaco padrone o legato a interessi. Potranno controllare la qualità del lavoro sin dentro il Palazzo.”

Lo stesso discorso è rivolto anche agli elettori del M5S (preoccupati per il riconteggio dei voti che può mettere a rischio la nomina del secondo consigliere della lista, ma confortati da un possibile avvicinamento fisico di Beppe Grillo al Tigullio -indiscrezione sulla quale non possiamo aggiungere altro, al momento).

Mentre sul fronte di Valentina Ghio la scelta degli assessori è rimandata al dopo ballottaggio, Sivori propone anche i suoi primi provvedimenti nei primi 100 giorni di amministrazione:

1. Manutenzione straordinaria di strade, marciapiedi e cimiteri nel centro e nelle frazioni.
2. Piano “Città sicura” con telecamere e personale;
3.  Salvataggio ospedale e opposizione a chiusura dei reparti
4 Chiusura discarica Ca’ da Matta
5 Abolizione canone occupazione suolo pubblico
6 Revisione edilizia del fronte mare a Riva
7 Riapertura Piscina dei Castelli e di altri centri per i giovani.

Anna Conti

Anna Conti

Tino De Vincenzi

Tino De Vincenzi

Giovanni Bertolotti

Giovanni Bertolotti

 

Maura Caleffi

Maura Caleffi

 

 

Displaying 8 Comments
Have Your Say
  1. max71 ha detto:

    Quanta bella gente che fa i conti in tasca alla Ghio senza essere la Ghio… io sarei più prudente !?!

  2. lelelibe ha detto:

    Devoto oli vai a lavorare:-)

  3. Luca 83 ha detto:

    Grazie per le correzioni di ortografia non ho fatto le scuole alte Non faccio parte di nessuna segreteria sono un votante di Rossignotti e mi dispiace per la Anna Monti non parlavo di Lei non so nemmeno chi è.
    Io mi riferivo ad altra persona di sesso maschile di altro tempo

  4. lelelibe ha detto:

    Oli scricve sempre commenti molto intelligenti e pertinenti, come questa “squadretta” appena presentata.

  5. Devoto Oli ha detto:

    Faccio presente a Luca 83 che “fu” si scrive senza apostrofo: evidentemente la conoscenza dell’ortografia non è più un requisito per ricoprire incarichi alla segreteria federale del partito…

  6. GIUPPINO ha detto:

    xchè non era già chiaro che si trattasse della sestri che era?? Mancano solo le prove, che arriveranno dp il ballottaggio…. portate pazienza!!

  7. Anna Monti ha detto:

    Se è alla mia persona che ti riferisci posso tranquillamente dire di non essere assolutamente interessata alla cosa. Non ho partecipato a questa consultazione come candidata e non intendo entrare in nessuna squadra. Sono invece molto curiosa in ordine alla Giunta che proporrà Valentina Ghio. Spero che invece che la Sestri che vorrei non sia costretta a schierare la Sestri che era.
    Anna Monti

  8. LUCA 83 ha detto:

    Mmanca proprio l’assessorato giusto che verrà dato dopo le elezioni ad un altra che in passato lo fu’ (ma intanto dove vuole andare col 20% contro il 47%?)e non a Rossignotti che ha già ampiamneto detto a tutti di non votare per nessuno dei due

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>